Il rullo compressore Ostia Mare non
si ferma e diventa damigella d'onore

Lunedì 4 Novembre 2019 di Umberto Serenelli
Emiliano Tortolano dell'Ostia Mare
Ostia Mare irresistibile. Con la vittoria esterna ai danni dell’Aprilia Racing (2-1), i lidensi inanellano il sesto successo consecutivo e volano al secondo posto del girone G di serie D, scavalcando la corazzata Turris. Protagonisti della vittoria i gol di Tortolano, in avvio del match, e di De Sousa durante i primi minuti della seconda frazione di gioco. Una partita che ha esalto l’equilibrio tecnico-tattico raggiunto dei gabbiani che posso ambire a volare e sulle ali dell’entusiasmo guardare con occhio diverso almeno l’obiettivo dei playoff… anche il “folletto” Tortolano è convinto che Ostia abbia i numeri per meritare un altro palcoscenico.
 
TORTOLANO VUOLE IL SOGNO
«Ho provato una grossa soddisfazione vincere sul difficile terreno dell’Aprila – commenta Emiliano Tortolano, al termine della partita – e contro una grossa squadra. Mi spiace per le reti mancati. Il segreto di questa affermazione è lo spogliatoio, la coesione di un gruppo guidato dal mister Scudieri e coadiuvato dai vertici societari. Ostia è una grossa città e possiede tutto quanto necessario per essere accosta alle località le cui squadre stanno lottando per il salto di categoria». A cose devi la tua ottima condizione fisica? «La nascita di mia figlia e la vicinanza di mia moglie mi hanno dato il giusto equilibrio e questo ora mi permette di poter sognare con la speranza che arrivi il miracolo vedere la squadra della mia città in serie C».
 
DOMENICA ARRIVA LA TURRIS
I biancoviola hanno subito archiviato il prestigioso successo e domani torneranno in campo all’Anco Marzio per preparare il difficile confronto di domenica che vedrà l’Ostia Mare ospitare la Turris, collettivo sardo scavalcato dell’undici di Scudieri che cercherà di riprendersi la seconda poltrona. Di contro i lidensi hanno messo nel mirino il primato del Sassari Calcio Latte Dolce e quindi puntato alla settima vittoria per cercare di regalare un sogno al club del presidente Lardone e al ds Fabio Quadraccia.    


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma