Gravina: «Per la legalità porteremo la Nazionale a Montespaccato»

Domenica 21 Giugno 2020
«È una cosa molto bella, faremo di tutto per dare visibilità all'iniziativa». Il presidente della Figc Gabriele Gravina, commenta così la storia del Montespaccato Savoia, club strappato al clan della malavita romana dalla Regione Lazio e ora promosso in Serie D. «Con molte probabilità - ha aggiunto Gravina a margine della celebrazione dei 50 anni dal Mondiale di Messico 70 all'Ambasciata del Messico a Roma - quando tornerà la Nazionale a Roma faremo un'operazione di testimonianza a tutela della legalità»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani