Cynthia, Pascucci vuole l’impresa:
«Le situazioni disperate sono altre»

Mercoledì 12 Febbraio 2020 di Tiziano Pompili
Come era già nell’aria dalla tarda serata di lunedì, la Cynthia ha affidato la panchina a Carlo Pascucci. L’ex tecnico del Latina doveva attendere un ok “burocratico” (ha allenato il Real Giulianova nella Coppa Italia di serie D a inizio stagione senza cominciare però il campionato) e oggi, dunque, ha potuto dirigere il primo allenamento col club genzanese.
 
Dalla serie D all’Eccellenza (dove non allenava dai tempi di Fidene, oltre dieci anni fa), ma per l’esperto allenatore non sembrano esserci grossi problemi: «Ciò che mi ha colpito più di tutto è il sentito dispiacere che tutti i dirigenti della Cynthia mi hanno manifestato per la situazione che sta vivendo la squadra. Sono animati da una forte voglia di superare questo delicato momento e questo mi ha convinto a “rischiare”: sarebbe bellissimo regalare a loro e a tutto l’ambiente la grande soddisfazione della permanenza in categoria, d’altronde una società blasonata come la Cynthia non dovrebbe nemmeno prevedere l’utilizzo di certe parole…».
 
Il tecnico ha già osservato la squadra: «Mi è capitato di vederla e credo che abbia dei valori superiori alla classifica attuale. Situazione disperata? Non ne voglio sentir parlare, sono ben altre le situazioni disperate. La cosa fondamentale è che la squadra dia totale disponibilità al sottoscritto e al club perché sono convinto che le potenzialità per raggiungere l’obiettivo ci sono tutte. Cercherò di introdurre gradualmente i miei concetti di calcio al gruppo, non sarebbe giusto voler fare la rivoluzione in pochi giorni. Spero di vedere al più presto la mia Cynthia». L’esordio di Pascucci sulla panchina genzanese è in programma domenica al Bruno Abbatini contro la Polisportiva Monti Cimini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma