Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Piedi fuori dalle coperte mentre si dorme: ecco per quale motivo lo facciamo

Piedi fuori dalle coperte mentre si dorme: ecco per quale motivo lo facciamo
1 Minuto di Lettura
Martedì 20 Settembre 2016, 12:36 - Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 17:07
Dormire avvolti nel tepore del piumone è uno dei piaceri dell'inverno, ma allora perché capita che talvolta si senta il bisogno di far scivolare un piede fuori dalle coperte? La risposta sta tutta nella temperatura corporea, che si abbassa quando il corpo è stanco e ha bisogno di riposo: un segnale per dire "è ora di andare a dormire". 

Ed è qui che entrano in gioco i piedi, o meglio le piante, le cui vene sono capaci di regolare il flusso sanguigno e di conseguenza la temperatura. Se esposte all'aria fredda, raffredderanno anche il resto del corpo, stimolando il segnale del sonno. Questo sarebbe il motivo per cui si tende a portare un piede fuori dalle coperte per addormentarsi, mentre al contrario quando si sente più caldo risulta più difficile prendere sonno ma più facile concentrarsi. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA