Staminali contro la leucemia, nuovi macchinari all'ospedale "Goretti" di Latina

Inaugurati questa mattina nel reparto di ematologia dell'ospedale "Santa Maria Goretti" i macchinari donati dall'Associazione italiana lotta alle leucemie di Latina (LatinAil) e dall'associazione "Alessandro Laganà" per consentire la manipolazione delle cellule staminali e l'autotrapianto del midollo. Nel Lazio si tratta dell'unico centro del genere fuori Roma ed è un esempio di integrazione tra università e ospedale. Presenti, fra gli altri, il sindaco di Latina Damiano Coletta, il direttore sanitario della Asl Luciano Cifaldi, il delegato del rettore per la facoltà di Medicina a Latina, Carlo Della Rocca e il dirigente del reparto, Giuseppe Cimino. 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani