Ohio, sparatoria a Dayton nel quartiere dei locali: 7 morti, anche un assalitore. Identificato il killer

Domenica 4 Agosto 2019

Un'altra sparatoria negli Stati Uniti, a Dayton in Ohio, con almeno sette morti. È quanto segnalano i media locali a poche ore dalla strage a El Paso. Stando agli ultimi aggiornamenti del Dayton Daily News la polizia è intervenuta dopo la segnalazione della presenza di uno «sparatore attivo» nella zona nelle prime ore del mattino di oggi.

Strage in Texas, mamma di 25 anni uccisa con il figlio neonato in braccio: «Gli ha fatto da scudo con il corpo»

Un assalitore sarebbe stato ucciso, mentre un altro possibile assalitore, un uno bianco che imbracciava un fucile, è stato visto fuggire dalla scena. L'uomo sarebbe salito a bordo di un'auto e sarebbe fuggito, investendo un pedone.
 

La sparatoria è avvenuta nell'Oregon District di Dayton, il quartiere dei pub, dei ristoranti e dei locali notturni della città dell' Ohio. Non ci sono ancora conferme ufficiali sul numero delle vittime, né sulla dinamica dell'incidente. La polizia sta perlustrando i locali della zona alla ricerca di persone colpite. Secondo alcuni media locali, potrebbero esserci almeno 7 morti e un numero imprecisato di feriti. Alcune immagini che circolano sui social media mostrano almeno due corpi a terra. Un assalitore potrebbe essere stato neutralizzato, mentre un altro, un uomo bianco che imbracciava un fucile, sarebbe fuggito a bordo di un fuoristrada, investendo un passante.

AGGIORNAMENTO
È stato identificato il presunto autore della sparatoria a Dayton, Ohio: è Connors Betts, 24 anni. Lo riferisce la Cnn citando fonti delle forze dell'ordine locali e federali.

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma