Turchia, lira in recupero dopo stretta Banca Centrale

Venerdì 8 Giugno 2018
(Teleborsa) - Si preannuncia una giornata calma per la lira turca dopo il rally sul dollaro compiuto la vigilia.

La divisa della Turchia è riuscita infatti a guadagnare terreno sul biglietto verde, ora a 4,5 lire, dopo aver perso sulla controparte il 18% da inizio anno.

Merito della politica aggressiva messa in atto dalla Banca Centrale del Paese che ieri, 7 giugno, ha alzato il principale tasso di rifinanziamento (a una settimana) al 17,75%, 125 punti base in più rispetto al 16,5% precedente.

Gli analisti avevano stimato un ritocco all'insù di 50 punti base.

A zavorrare la lira turca molteplici fattori, a cominciare dallo scetticismo degli investitori sulla capacità della Banca Centrale di operare in modo autonomo dopo che il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di volere avere un ruolo più incisivo nella politica monetaria del Paese.

Non aiuta l'incognita elezioni, previste per il prossimo 24 giugno. © RIPRODUZIONE RISERVATA