Kolinpharma, Petrelli: "Crescita frutto di grande impegno, nostro obiettivo andare all'estero"

Mercoledì 25 Luglio 2018
(Teleborsa) - Kolinpharma è una società giovane che ha già conosciuto una crescita molto importante, che conta di mantenere in futuro, anche attraverso l'iter di internazionalizzazione. Lo ha raccontato in una intervista rilasciata a Teleborsa, Rita Paola Petrelli, Presidente e Amministratore delegato del gruppo attivo nel settore della nutraceutica.

Kolinpharma opera nel campo della nutraceutica, un termine sconosciuto ai piu' ma conosciuto con il none di integratori alimentari. Di cosa si tratta e come è composto il vostro portafoglio prodotti?

"E' un po' riduttivo dire che la nutraceutica è assimilabile agli integratori alimentari", ha premesso la manager, sottolineando che "i prodotti nutraceutici sono connotati da materie prime di elevata qualità e tecnologicamente avanzate, che richiedono una ricerca particolare sulle materie prime che vengono impiegate, che hanno alla base studi medici scientifici".



Nel 2017 vi siete classificati quibti ib Italia per crescita del fatturato. Un trend percorribile anche nel medio periodo?

"E' un trend percorribile ma bisogna impegnarsi tanto per raggiungere questi risultati", ha ammesso la fobdatrice di Kolinpharma, ricordando che questa performance "non nasce a caso" e che, all'interno della società, i soci fondatori hanno due diverse competenze economico-finanziarie e quelle in campo nutraceutico.

"L'associazione dei due tipi di competenze "ha significato compiere questi passi da gigante", ha affermato Petrelli, ricordando che la società ha nesso a segno una crescita esponenziale in soli tre abbi di vita.

Siete presenti anche all'estero o avete intenzione di andare all'estero anche con operazioni di M&A?

"E' uno degli obiettivi dell'IPO andare all'estero, quindi abbiano già avviato il processo di internazionalizzazione con l'inserimento della figura dell'international manager", ha affermato la manager, concludendo che "questo darà l'avvio con questo anno e poi a seguire nel 2019". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma