Il vertice Trump-Kim Jong-un confermato per il 12 giugno a Singapore

Sabato 2 Giugno 2018
(Teleborsa) - Si fa. No, non si fa. Un'altalena di annunci contraddittori. Ma ora c'è la conferma da parte americana. Donald Trump incontrerà il leader nord coreano Kim Jong-un il 12 giugno a Singapore. La decisione definitiva nell'incontro di queste ore a Washington con il braccio destro del dittatore nordcoreano. E Trump ha detto si al summit annunciandolo personalmente che è chiara "l'intenzione di denuclearizzre". La Casa Bianca è anche pronta a farsi carico delle spese della missione di Pyongyang.

Il Presidente Usa ha precisato che i colloqui tra Stati Uniti e Corea del Nord "saranno un percorso che alla fine si concluderà con successo", aggiungendo: "Spero un giorno di poter, infatti, togliere le sanzioni a Pyongyang". Trump ha poi definito la lettera di Kim, portata dalla delegazione nordcoreana, "molto bella e molto interessante".

Mentre il capo del Pentagono, James Mattis, alza invece i toni nei confronti di Pechino. La Cina è infatti accusata di "intimidazione" e "coercizione" nei confronti della Corea del Sud, con la militarizzazione delle basi nelle acque del Mar cinese meridionale, le "più contese del mondo".







i © RIPRODUZIONE RISERVATA