Faro della Consob su Banca Carige, chiesti chiarimenti su sofferenze e aumento capitale

Mercoledì 22 Marzo 2017
(Teleborsa) - La Consob ha chiesto a Banca Carige approfondimenti sul piano strategico approvato dall'istituto.  In particolare, la Commissione di Vigilanza ha chiesto informazioni sulle modalità dell'aumento di capitale fino a 450 milioni, sul deconsolidamento del portafoglio sofferenze per circa 3,35 miliardi di euro e, sulle azioni di responsabilità adottate nei confronti del management.  Il CdA di Carige ha risposto alla Consob integrando il progetto di bilancio 2016 con le informazioni richieste. La banca prevede una cartolarizzazione dei crediti non performing (crediti deteriorati, ovvero che non saranno più riscossi) per un importo pari a circa 0,95 miliardi, attualmente in "avanzato stato di attuazione" e la costituzione della nuova società veicolo per dismettere ulteriori 2,4 miliardi circa. Intanto, il titolo quotato a Piazza Affari sta cedendo oltre 3 punti percentuali, facendo peggio dell'indice di riferimento FTSE IT All-Share (-1,03%). © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani