Di Maio, avanti tutta su flat tax e reddito cittadinanza

Martedì 4 Settembre 2018
(Teleborsa) - "Il Governo punta a far partire dal prossimo gennaio il reddito di cittadinanza, la flat tax e la riforma della Legge Fornero sulle pensioni.

Queste le fondamenta dell'Esecutivo sulla Manovra, come ha spiegato il Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, secondo il quale "l'obiettivo rimane quello di portare a casa quelle tre riforme per riuscire nel 2019 a metterle in funzione". Il vicepremier pentastellato, intervenendo a Presa diretta su Raitre, ha messo in luce che le "priorità sono i cinque milioni di poveri che si vogliono aiutare con il reddito di cittadinanza".

E mentre il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ha rassicurato che la prossima Legge di Bilancio sarà rispettosa di tutte le regole, Di Maio evidenzia: "il risanamento dei conti pubblici è un obiettivo del Governo, ma un obiettivo secondario rispetto al benessere dei cittadini. In passato si pensava solo alle agenzie di rating, al mondo degli affari, ai vincoli europei. L'Italia ha un avanzo di bilancio, per cui incassa più di quello che spende. Il problema sono gli interessi sul debito, ma l'Italia ha i soldi per investire. "Bisogna avere tutto il rispetto per i vincoli europei" ma i cittadini vengono prima. "Non si può pensare di governare seguendo le agenzie di rating".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dieci città cinesi da Fiumicino, invasione di turisti del Dragone

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma