Venezia, Linda Caridi e Luca Marinelli protagonisti di "Ricordi?" - Intervista

A 9 anni di distanza dal suo esordio cinematografico di successo con "10 inverni" Valerio Mieli torna con "Ricordi?" di cui sono protagonisti Luca Marinelli e Linda Caridi. Una lunga grande storia d'amore, raccontata però sempre solo attraverso i ricordi, più o meno falsati dagli stati d’animo, dal tempo, dalle differenze di punto vista, dei giovani protagonisti. Il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, visto in un unico flusso di colori ed emozioni.

I due si conoscono raccontandosi fantasiosi episodi d’infanzia. Anche la festa in cui si incontrano però è ricordata, e in due versioni: il mondo di lui, malinconico, quello di lei allegro e ancora incantato.
Passano gli anni. Lo sguardo di lui si trasforma, si alleggerisce. Quello di lei matura, si fa più complesso e più scuro. Il rapporto che sembrava consolidarsi rischia ora di perdere magia. Inizia una crisi. Nel corso del film i due ragazzi crescono e cambiano: lui scopre che è possibile un amore che dura nel tempo, lei impara la nostalgia. Con la distanza le immagini di questa relazione, come quelle dell’infanzia, di un lutto, di un’amicizia tradita, di una grande gioia, si modificano. 

Il film è stato presentato alle Giornate degli autori della 75° Mostra del Cinema di Venezia.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Figli uccisi a Rebibbia, la mamma: «Ora sono liberi»
Follia sulla metro B: il rapper entra in cabina e "sequestra" il treno «Così disarmo il vigilante» E l'Atac fa partire un'inchiesta
Rai, ok Vigilanza a mozione Lega Foa verso la presidenza
Tangenti in Algeria, assolto Scaroni Condannati ex manager e mediatori
Formigoni, pena aumentata a 7 anni e 6 mesi in appello per corruzione nel caso San Raffaele-Maugeri