Contro Teheran Trump studia sanzioni mirate: gli Usa chiedono riunione urgente all'Onu

NEW YORK Nessun intervento unilaterale sull'Iran da parte degli Usa. Lo ha promesso ieri all'Onu l'ambasciatrice statunitense Nikki Haley al termine del Consiglio di Sicurezza. La missione Usa chiederà nei prossimi giorni l'apertura di una sessione di emergenza a New York e a Ginevra, che discuta la repressione della protesta nel paese islamico, e nel frattempo si impegna a non intervenire, in deroga all'accordo del 2015 che ha sospeso le sanzioni internazionali contro il regime di Teheran. La rassicurazione era...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Fico: «Il mio mandato finisce qui M5S-Dem, dialogo avviato» Video Di Maio: contratto o si torna al voto Pd: passi avanti, decide la direzione
Napoli, arrestato sospetto jihadista Voleva lanciarsi in auto sulla folla
La radicalizzazione di Alagie nel campo libico di Sabratha L'anteprima sul Messaggero Digital
«Avicii si è suicidato», per alcuni familiari non reggeva più la pressione Verità dall'autopsia
Pamplona, stupro di gruppo: lievi condanne, a migliaia protestano nelle strade «Vergogna»