Polonia-Argentina 0-2, Mac Allister e Alvarez portano l'Albiceleste agli ottavi. Qualificati anche Lewandowski e compagni

Polonia-Argentina

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 89,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

Triplice fischio

 

 

Gol Argentina

68': Alvarez riceve un assist puntuale in area di rigore e scarica in rete con un bel destro: l'Albiceleste raddoppia!

 

 

Gol Argentina

46': colpo da biliardo di Mac Allister in area: Albiceleste in vantaggio.

Intervallo

Le squadre rientrano negli spogliatoi: dopo 45' tra Polonia e Argentina è ancora 0-0.

 

39': calcio di rigore per l'Albiceleste: Messi dal dischetto fallisce il gol del vantaggio. Splendida parata di Szczęsny.

30': traiettoria insidiosa del Fideo Di Maria direttamente da calcio d'angolo: Szczęsny smanaccia sopra la traversa.

27': Acuna ancora pericoloso! Il laterale argentino scarica un tiro da fuori area di rigore che finisce sul fondo, di poco a lato della porta difesa da Szczęsny.

Dopo 20 minuti di gioco, il risultato è inchiodato sullo 0-0.

 

 

17': Messi pesca sul lato opposto del campo Acuna che si inserisce bene: il laterale sinistro argentino controlla il pallone ma il suo colpo con il destro non è preciso.

9': il primo lampo di Messi! Il capitano argentino riceve il pallone da Di Maria e allargandosi sulla sinistra, nel cuore dell'area di rigore, tenta la conclusione dopo essersi liberato della marcatura avversaria: Szczęsny respinge in calcio d'angolo.

 

3': prima chance dell'incontro per l'Argentina! Otamendi cerca la conclusione di testa sul secondo palo ma il pallone viene soltanto sfiorato e finisce sul fondo.

Squadre in campo

Allo Stadium 974 è iniziata la sfida tra Polonia e Argentina.

Le formazioni ufficiali

Polonia (4-4-2): Szczęsny; Cash, Glik, Kiwior, Bereszynski; Zieliński, Krychowiak, Bielik, Frankowski; Świderski, Lewandowski.

All. Michniewicz.


Argentina (4-4-2): Emiliano Martinez; Montiel, Otamendi, Romero, Acuña; Di Maria, De Paul, Fernandez, Mac Allister; Messi, Alvarez.

All. Scaloni.

 

 

 

 

Dove vederla

La partita verrà trasmessa in diretta esclusiva su Rai Uno e sarà disponibile anche su Rai Play via streaming.

Le probabili formazioni

Polonia (3-4-1-2): Szczesny; Glik, Kiwior, Bereszynski; Cash, Krycowiak, Bielik, Frankowski; Zielinski; Milik, Lewandowski.  

Ct: Michniewicz. 

A disposizione: Skorupski, Grabara, Jedrzejczyk, Zalewski, Gumny, Wieteska, Bednarek, Skoras, Szymanski, Zurkowski, Szymanski, Kaminski, Grosicki, Swiderski, Piatek.  

Argentina (4-2-3-1): E. Martinez; Molina, Otamendi, Romero, Acuna; De Paul, E. Fernandez; Di Maria, Messi, Mac Allister; Lautaro. 

Ct: Scaloni. 

A disposizione: Armani, Rulli, Romero, Foyth, Tagliafico, Palacios, Montiel, Paredes, Pezzella, Rodriguez, Gomez, Alvarez, Correa, Almada, Dybala.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Apocalisse in Turchia e Siria Oltre 3.800 vittime Un italiano tra i dispersi, 3.471 gli edifici crollati
Perché il sisma è stato così devastante? Le analogie con la faglia di San Andreas
«Abbiamo visto l’inferno. Un boato, poi il terrore». Il racconto di un abruzzese a Gaziantep
Sotto le macerie una squadra di pallavolo femminile, disperse 14 giocatrici. «Qui è un inferno»
Montella: «Scosse senza fine, a fuoco il mio hotel ad Adana. I giocatori sono preoccupati»