Milan, Biglia: «Vogliamo riportare il club dove merita»

«Il nostro obiettivo è riportare il Milan dove merita ed entrare tra le prime quattro, tornando in Champions. Ma dobbiamo alzare l'asticella per dare ai tifosi la felicità che meritano». Il centrocampista del Milan Lucas Biglia ha fissato così gli obiettivi della squadra rossonera per la stagione. «Dobbiamo guardare a noi stessi, alzare l'asticella e pensare alla Champions - le parole dell'argentino, a margine dell'inaugurazione del ristorante Casa Milan Bistrot Fourghetti, dove erano presenti anche Gattuso, Reina, Borini e Bakayoko - . La squadra sta giocando bene, ma dobbiamo migliorare sotto diversi aspetti. Siamo una squadra giovane, ma c'è entusiasmo e tanti giocatori di qualità». «Insostituibile? Non lo so, ma devo ringraziare Gattuso e lo staff per il sostegno, vengo da mesi duri anche per l'infortunio - ha proseguito Biglia -. Devo ancora crescere, mi mancano partite e ritmo. Mi alleno al massimo per ritrovarmi al meglio. Rinnovo? Vorrei rinnovare, qui mi trovo bene». Chiusura dedicata a Higuain e alla prossima sfida con il Cagliari: «Milan degli argentini? No, è il Milan di Gattuso. Gonzalo è felice, speriamo si sblocchi presto. La testa di tutti è al Cagliari, è una squadra tosta, troveremo difficoltà, ma dobbiamo portare punti a casa per proseguire la nostra risalita», ha concluso Biglia.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Barcone con 100 migranti in avaria: «Congeliamo». Inviato cargo libico
Stefania, l'ex del marito: «L'ho uccisa ma non bruciata». Finita a martellate
Bimbo nel pozzo, la roccia blocca la trivella: sempre meno speranze di salvarlo
Meteo, impulso polare da mercoledì: attesa neve anche a Roma
Diciottenne morto a Parigi, ultimo messaggio al nonno da hotel di lusso «Precipitato da una gru»