Cancro, speranza da un vaccino sperimentale: «Guarito il 100% dei topi»

Una ricerca dell'Università del Texas sta lavorando a una cura capace - in un colpo solo - di distruggere il tumore della pelle e prevenirne il ripresentarsi. I ricercatori hanno creato una combinazione di farmaci che ha curato il 100% dei topi usati come cavie. Aggiungendo uno stimolatore del sistema immunitario a un faramaco già utilizzato per la cura del tumore, gli scienziati hanno ottenuto risultati sorprendenti. I topi a cui non è stata somministrata la combinazione di farmaci, ma solo uno dei due, sono quasi tutti morti per il melanoma.
 
Viceversa, le cavie che hanno ricevuto la cura completa sono guarite in blocco. Il trattamento funziona come un'immunoterapia, perché si serve del sistema immunitario per combattere il tumore e, contemporaneamente, allena il corpo a distruggerlo se si ripresenta, proprio come un vaccino. Tutti i topi guariti, infatti, non si sono più ammalati in seguito, nonostante gli scienziati abbiano provato a iniettare loro di nuovo il melanoma. I ricercatori ritengono che la cura possa funzionare allo stesso modo anche per gli umani: una possibile ancora di salvezza per tutti coloro che vengono colpiti da un tumore della pelle. 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Manovra, scontro in maggioranza. Italia viva: «Stop a Quota 100» Vertice a Palazzo Chigi
Polonia, exit poll: maggioranza assoluta per i sovranisti di Kaczynski
Raggi sogna il bis con il sì di Beppe Grillo. Allarme del Pd: evitiamo autogol
Abolito l'Alto Adige, resta la parola Sudtirolo. Boccia minaccia di impugnare la legge
Comuni a rischio paralisi: la metà è senza segretario