​​​Coronavirus, ​​in Italia 30 morti e 201 nuovi casi: ​nessun contagiato in cinque regioni, le vittime in quattro regioni

La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia, aggiornato alle ore 17 di oggi, 2 luglio. I contagiati complessivi dall'inizio dell'epidemia sono adesso 240.961, dei quali 191.083 sono guariti (il 79,3%) e 34.818 sono deceduti. In questo momento le persone affette dal coronavirus in Italia sono 15.060. 

LEGGI ANCHE --> Coronavirus Roma, bollettino: tre casi in città, tra cui donna del Bangladesh rientrata da Londra. Lazio, 2 morti e 9 positivi

Rispetto a ieri, i casi totali sono aumentati di 201 pazienti (ieri di 142) di cui 98 in Lombardia; gli attualmente positivi sono diminuiti di 195 persone (differenza tra casi, morti e guariti del giorno); i guariti sono cresciuti di 366 unità; i deceduti di 30. Sono 82 i malati in terapia intensiva, 5 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.015 su 15.060: il 93,1% del totale. Eseguiti, in un giorno, 53.243 tamponi (di cui 11.821 in Veneto): il totale nazionale ora è di 5.498.719 tamponi per una cifra di 3.322.447 casi testati. In cinque regioni, nelle ultime 24 ore, non si sono registrati nuovi casi.

Le 30 vittime per coronavirus registrate nelle ultime 24 ore hanno riguardato pazienti di sole 4 regioni: Lombardia (21), Piemonte (5), Toscana (3) ed Emilia-Romagna (1). Tutte le altre regioni d'Italia, comprese le province autonome di Trento e Bolzano, non hanno registrato alcun decesso.

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Aereo si schianta nel Sud dell'India: 191 a bordo, almeno tre morti
Virus, 552 nuovi positivi e tre morti
La Sicilia trema, indice Rt più alto d'Italia. Musumeci: «Pronto a chiudere di nuovo tutto»
Esplosione a Beirut, ipotesi bomba Cosa sappiamo, gli scenari possibili
Virus, ecco le nuove regole per bar, ristoranti, gelaterie, palestre e piscine