Elezioni Roma, Gualtieri traina 14 municipi: Michetti vince solo a Tor Bella Monaca

Roma, Gualtieri traina 14 municipi, Michetti vince solo a Tor Bella Monaca

Un ribaltone. L’ennesimo. Nel 2016 I Cinquestelle avevano fatto il pieno dei Municipi vincendo in dodici Circoscrizioni su quattordici (al X non si votava), il primo turno era stato nettamente favorevole al centrodestra in vantaggio per nove a sei con l’unica eccezione del sesto, Torbella Monaca, dove a contendere la poltrona più alta c’era la candidata dell’M5S. Unica superstite di un colpo di spugna dato dagli elettori. Al ballottaggio ecco che lo scenario cambia ancora: è il centrosinistra a fare incetta di voti. I candidati della coalizione a sostegno di Roberto Gualtieri hanno vinto in quattordici Municipi su quindici. L’unico a restare in mano al centrodestra è il sesto dove l’affluenza è stata la più bassa in città con il 19,43%: la sfida dell’unico candidato del M5S Francesca Filipponi cede il vantaggio al favorito del centrodestra, Nicola Franco che vince con il 61%. Debacle totale per il Movimento 5 Stelle.

Donne al potere - E se sulla poltrona più alta del Campidoglio torna a sederci un uomo dopo i cinque anni di Virginia Raggi, sono quattro le donne del centrosinistra che diventano presidenti di municipio: nel I Municipio Lorenza Bonaccorsi (Pd), nel II Francesca Del Bello (Pd), nel IX Teresa Maria Di Salvo (Pd) e nel XIII Sabrina Giuseppetti (Pd).

Gualtieri sindaco di Roma: «Facciamo rinascere questa città». E conferma: giunta senza M5S

Ribaltoni e conferme - Conferme arrivano dai primi tre Municipi che non cambiano le preferenze della prima tornata del 3 e 4 ottobre. Nel territorio che include il centro storico ha stravinto Lorenza Bonaccorsi (Pd) che con il 65,9% dei voti ha raddoppiato quelli di contro Lorenzo Santonocito (34,1%) del centrodestra. Discorso simile nel II Municipio dove la presidente uscente Francesca Del Bello si è affermata con il 64% contro Patrizio Di Tursi (36%). Altra conquista netta nel III dove Paolo Marchionne (62,4%) ha vinto sulla sfidante del centrodestra Giordana Petrella (37,6%). Il ballottaggio ribalta il risultato invece ottenuto al primo turno nel IV Municipio. I residenti hanno deciso di premiare il centrosinistra rappresentato da Massimiliano Umberti, con il 59,3% delle preferenze, a dispetto di Roberto Santoro che partiva con 5 punti di vantaggio. Sorpasso anche nel V municipio: sfida è favorevole Mauro Caliste con 59,5% su Daniele Rinaldi al 40,5%.

 

 

Nel VII municipio Francesco Laddaga del centrosinistra con 63,7% vince su Luigi Avveduto fermo al 36.3% (al primo turno era al 43%). Nel VIII municipio Amedeo Ciaccheri, già in vantaggio al primo turno, stravince con il 70% su Alessio Scimè al 30%. A Garbatella si festeggia con tanto di fumogeni e fuochi d’artificio. Nel IX Massimiliano De Juliis centrodestra cede con il 41,3% il posto a Titti Di Salvo (58,7%). Nel X Municipio Mario Falconi del centrosinistra con il 53,3% batte Monica Picca (46,7%). Nel municipio XI Daniele Catalano cede il passo con il 40,6% a Gianluca Lanzi (59,4%). Altra vittoria schiacciante nel XII municipio dove Elio Tomassetti ha superato con il 66,5% Pietrangelo Massaro fermo al 33,5%, nel XIII municipio Sabrina Giuseppetti, con il 55,5% batte Marco Giovagnorio 44,5%. Nel XIV Marco Della Porta del centrosinistra al 59,1% vince contro candidato di centrodestra Domenico Naso al 40,9%. Ribaltone anche nel XV Municipio si è registrata la competizione più agguerrita della seconda tornata elettorale. Daniele Torquati, con qualche punto decimale sopra il 51,5%, ha riportato il territorio ad un’amministrazione di centrosinistra. Il suo contendente, Andrea Signorini, ha confermato i voti ottenuti al primo turno, senza però riuscire a portare al centrodestra un secondo municipio.

Affluenza - Prati e Parioli sono i quartieri dove si è votato di più. In alcuni seggi del I Municipio i votanti hanno superato il 50%. Complessivamente l’affluenza più alta si è registrata nel II dove alla chiusura dei seggi si sono recati il 29,74% dei votanti. 

Ballottaggio Roma, risultati municipi: Michetti vince solo a Tor Bella Monaca, Gualtieri ribalta il voto in 8 zone

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Vaccino ai bambini (5-11 anni), Locatelli: «Via il 23 dicembre. Quarta dose per gli adulti? Non la escludo»
Friuli zona gialla da oggi, Lombardia a rischio tra 15 giorni: meno restrizioni con il Super Green pass
D'Amato: «Le verifiche negli aeroporti così non bastano: test per gli arrivi dall’estero»
«Il vaccino indebolisce Omicron» Il manager contagiato: sintomi lievi
Omicron, Oms: nessun morto da nuova variante Giappone chiude i confini, primi casi in Canada