Regionali, a Simeone record di preferenze. Entra anche Tripodi, cinque pontini in consiglio

Diventanto cinque i consiglieri regionali eletti in provincia di Latina, mentre il sesto è ancora in bilico. E' il quadro  per quanto riguarda le elezioni alla Pisana. Nel territorio pontino il candidato del centro-destra, Stefano Parisi, ha riportato 126.206 voti pari al 40,4%. Dietro Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle con 85.611 voti e il 27,4%, quindi Nicola Zingaretti con 73.220 voti e il 23,4%.

Confermato in consiglio regionale per Forza Italia - che ha ottenuto 54.642 voti e il 20,75% - Giuseppe Simeone che ha anche il record di preferenze nel suo partito in Regione con 12.241.
Conferma anche per Gaia Pernarella del Movimento 5 stelle, con la lista che ha ottenuto 55.720 voti e il 21,16% primo partito in provincia. Alla consigliera 2.035 voti.

Entra in Consiglio Salvatore La Penna per il Pd, con il partito che ha avuto 42.411 voti e il 16,10%, per lui 7.333 preferenze. Conferma anche per Enrico Forte, sempre del Pd, che con 6.712 voti di preferenza viene rieletto  grazie ai 10 seggi che scattano per la vittoria di Zingaretti.

In serata arriva, a sorpresa, la notizia dell'elezione di Angelo Tripodi con la Lega che ha ottenuto 3.238 preferenze, mentre la lista in provincia ne ha avuti 32.647  pari al 12,39%. Secondo quanto riferiscono dalla stessa Lega sono quattro gli eletti per il partito di Matteo Salvini, tre in provincia di Roma e appunto Tripodi a Latina.

Rebus per un sesto consigliere, con i dati che purtroppo non sono ancora definitivi. Si deve attendere, infatti, il quoziente regionale per stabilire se scatta o meno un seggio a Latina e se andrà   alla lista "Sergio Pirozzi" che ha avuto 11.678 voti e il 4,43% e nel riparto regionale vedrebbe eletto Antonio Di Rocco con 3.505 preferenze.  Il seggio è in bilico con quello che, invece, spetterebbe alla lista civica per Parisi presidente e in quel caso, però, il consigliere sarebbe eletto in provincia di Roma.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Trovati i fondi per deficit/Pil a 2,04%: tassati solo Suv e auto extra-lusso, tagli alle pensioni alte fino al 40%
Ok del governo anche ai fondi per le metropolitane e le buche di Roma
Così la pace con l’Inps: contributi in 60 rate e super sconto fiscale
Manovra con la fiducia. I «fari accesi» del Colle
Flixbus, 37enne comasca la vittima dell'incidente a Zurigo: gravi 2 italiani