Muore nel bosco, ha due cani: uno lo veglia, l'altro corre a chiedere aiuto

BAGNI DI LUCCA - È stato ritrovato grazie ai suoi cani un cercatore di funghi morto in un'escursione in Garfagnana in una zona isolata e bsocosa. L'uomo, Marco Bacci, 55 anni, di Viareggio (Lucca), era andato con la moto da trial sui sentieri di montagna sopra Bagni di Lucca, per cercare funghi, e con lui c'erano i suoi due cani. Ma lui è caduto in un dirupo per 150 metri ed è morto.

I due cani l'hanno subito raggiunto e si sono divisi i compiti. Uno è rimasto lì a vegliare il padrone, l'altro è corso in paese a chiedere aiuto. Vedendo il cane solo e agitato, i familiari hanno tentato di contattare l'uomo, e non ricevendo risposta, guidati dal cane sono andati nel bosco finché hanno sentito abbaiare l'altro cane, quello rimasto a vegliare il padrone.

Una squadra del Soccorso alpino ha raggiunto l'uomo, per il quale però non c'era più nulla da fare, nonostante il comportamento estremamente intelligente e pronto dei suoi cani.


 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Elezioni Alto Adige: vince SVP, Lega primo partito a Bolzano Vola il neo partito dell'ex M5S
Sfida sul deficit e piano anti-spread la manovra è ancora aperta
Lo spread sfiora di nuovo quota 300 mercati alla prova del rating Moody's
Grillo show: sul palco con la "manina" «Troppi poteri al capo dello Stato»
Renzi lancia i comitati civici e attacca: «Governo di cialtroni»