Faq, dalle mascherine all'aperto al super Green pass: tutto quello che c'è da sapere. Domande e risposte

Faq, dal Super Green pass alle mascherine obbligatorie: tutto quello che c'è da sapere. Domande e risposte

Dal Green pass "rafforzato" alle mascherine obbligatorie nelle vie dello shopping delle maggiori città italiane: tutto quello che c'è da sapere. Domande e risposte.

Zona gialla. Lombardia, Lazio, Veneto, Campania in bilico (ma rischio basso). Green pass e vaccini, le date di dicembre

Mascherine

È obbligatorio indossarle anche all'aperto?
Sì, ma non su tutto il territorio nazionale.

A Roma c'è l'obbligo?
Sì, dalle ore 10 del 4 dicembre fino alla mezzanotte del 31 dicembre, nelle aree più affollate.

In quali altri Comuni del Lazio c'è l'obbligo?
Fiumicino, Albano e Frascati.

In quali città italiane è stato introdotto?
Con scadenze differenziate, molte altre città italiane hanno stabilito lo stesso obbligo, di solito nelle strade centrali delle città: Milano, Bologna, Varese, Bergamo, Brescia, Como, Monza, Cremona, Pesaro, Aosta, Vicenza, Padova, Bolzano, Trento, Napoli, Jesolo sono già partite. In tutta la Sicilia l'obbligo è in vigore fino al 31 dicembre. A Torino l'obbligo è previsto fino al 15 gennaio. A Cagliari, Novara e Lecco è partito il 3 dicembre. A Firenze, Viareggio e Alessandria scatta dal 4 dicembre. A Cortina e Courmayeur dal 9 dicembre. Altre città stanno decidendo.

Laddove è previsto, l'obbligo vale per tutte le fasce d'età?
No. Sono esclusi dall'obbligo i bambini sotto i 6 anni d'età, le persone con disabilità e quelle impegnate in attività sportiva. Cosa rischia chi non rispetta l'obbligo? Il mancato rispetto dell'ordinanza comporta una sanzione amministrativa che può variare da 100 euro a 3000 euro, a seconda delle città.

Quali tipi di mascherina si possono usare?
Possono essere utilizzate mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un'adeguata barriera, che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

Che multe rischia chi non le indossa, laddove prescritto?
Rischia multe da 400 a mille euro.

Nelle città o nelle strade dove non è obbligatorio indossarla, la mascherina non serve?
La mascherina va indossata sempre in caso di assembramento (lo prevede il decreto del giugno scorso).

Super Green Pass

Che cos'è?
E' una certificazione verde Covid-19 ottenuta solamente con la vaccinazione o con la guarigione dal virus SARS-COV- 2

Da quando entra in vigore?
Dal 6 dicembre al 15 gennaio in zona bianca, mentre è già in vigore in zona gialla o arancione.

Per cosa serve in zona bianca?
Sarà obbligatorio per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche.

Per cosa serve in zona gialla o arancione?
In zona gialla o arancione è già in vigore dal 29 novembre: chi possiede un green pass rafforzato può accedere ad attività e servizi che altrimenti sarebbero limitati o sospesi. In zona gialla, ad esempio, chi è dotato di green pass rafforzato non avrà l’obbligo di sedere solo in quattro in un tavolo in bar e ristoranti.

E' obbligatorio per accedere al servizio al bancone?
No, l’obbligo di possedere il super green pass non attiene né al consumo al bancone, né alle consumazioni all’aperto, in quanto si applica esclusivamente al consumo ai tavoli al chiuso.

E' obbligatorio per sciare?
Per sciare in zona bianca e gialla è sufficiente il green pass base, ma in zona arancione serve il green pass rafforzato. In zona rossa impianti chiusi per tutti.

Chi ha già il green pass come fa ad avere il super green pass?
Non deve fare niente. Per tutte le persone che si sono sottoposte al vaccino o che sono guarite dal Covid continua a valere, fino a 9 mesi dalla data di emissione, il vecchio certificato verde: dunque, questi soggetti non lo devono cambiare e non ne devono ricevere un altro. Semplicemente, non devono fare nulla.

Una volta fatto il vaccino, come si ottiene il super green pass?
Le modalità non cambiano e restano le stesse per il green pass base. La certificazione verde rafforzata si può scaricare in diversi modi: dal sito de governo tramite identità digitale, tessera sanitaria o documento d'identità; tramite Fascicolo Sanitario Elettronico; tramite app Immuni o IO; tramite Authcode; dal medico o in farmaci.

Dove basta il green pass "basic", quello che si può ottenere anche con tampone molecolare (valido 72 ore) oppure tampone antigienico (valido 48 ore)?
La versione "basic" è ancora valida per recarsi sul luogo di lavoro e per accedere ad una serie di attività. In particolare, in zona bianca e gialle, il green pass basic può essere usato per alberghi, palestre, piscine, spogliatoi e docce, circoli sportivi al chiuso e impianti sciistici. valido anche per il trasporto ferroviario regionale, trasporto pubblico locale, treni ad alta velocità e aerei.

Cosa comporta entrare senza super green pass nei luoghi in cui è è previsto l'obbligo?
Multe da 400 a 1.000 euro.

Cosa comporta per i gestori dei locali far entrare persone senza super green pass?
Anche per loro multe da 400 a 1.000 euro. Nel caso di multe per più di tre giorni è possibile la chiusura di 10 giorni del locale.

Obbligo vaccinale

In cosa consiste in Italia?
Dal 15 dicembre, determinate categorie professionali avranno l'obbligo di vaccinarsi.

Quali sono le categorie per cui è previsto l'obbligo?
Il personale sanitario e i lavoratori che accedono alle RSA che saranno obbligati anche a fare la terza dose. L'obbligo vaccinale riguarda anche il personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari; forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), personale del soccorso pubblico.

Per il resto della popolazione?
Non è previsto alcun obbligo vaccinale. Ma la vaccinazione anti-Covid è fortemente raccomandata.

E' possibile che venga esteso?
E' un'opzione nel cassetto che il Governo, come ha più volte dichiarato, prenderà in considerazione solo in base all'andamento della campagna vaccinale e in base alla situazione epidemiologica.

Ci sono paesi in Europa in cui è previsto per tutti?
Al momento l'unico paese ad aver introdotto l'obbligo vaccinale per tutti è l'Austria dove a partire dal prossimo primo febbraio tutti dovranno sottoporsi all'inoculazione del vaccino

Stato d'emergenza

Cos'è?
E' una condizione giuridica che può essere attivata al verificarsi o nell’imminenza di eventi eccezionali come nel caso della pandemia. Quando cioè si renda necessario agire con urgenza e con poteri straordinari per proteggere i cittadini e riparare eventuali danni. In questi casi è possibile anche limitare le libertà personali per motivi sanitari, come previsto dall’articolo 16 della costituzione.

Chi lo decide?
In base all’articolo 24 del decreto legislativo 1/2018 lo stato di emergenza viene deliberato dal consiglio dei ministri su proposta del presidente d’intesa con le regioni interessate. La delibera fissa inoltre le prime risorse finanziarie destinate agli interventi più urgenti.

Quanto può durare?
La durata non può essere superiore ai 12 mesi, prorogabile una sola volta per altri 12 mesi.
Quando scade lo stato d'emergenza dichiarato per la pandemia?
Il 31 dicembre prossimo. Il Governo dovrà decidere se confermarlo o meno fino a marzo 2022. Il prolungamento potrebbe essere disposto con un emendamento a un altro provvedimento o con un decreto ad hoc.

Cosa succede alla scadenza?
Subentrano le amministrazioni e gli enti "ordinariamente competenti".

In passato questo strumento è stato utilizzato altre volte? In base ai dati della protezione civile, dal 2013 ad oggi lo stato di emergenza è stato dichiarato 127 volte. In 102 casi ciò è avvenuto a seguito di eventi meteorologici e in 8 dopo eventi sismici o di origine vulcanica. 7 sono state le emergenze internazionali mentre 6 quelle ambientali e sanitarie (tra cui l’emergenza Covid-19). 4 infine le emergenze gestite da soggetti diversi dalla protezione civile. Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Arriva la quarantena "breve", fine isolamento senza tampone per i vaccinati
Cauda: «Il Covid è cambiato, tempi di incubazione più brevi»
No vax si fingono positivi per ottenere il Green pass: la truffa scoperta dai farmacisti romani
Tampone fai-da-te, ci si può fidare? Test di terza generazione, Omicron e salivari Domande e risposte
No Green pass, la stretta arriva entro fine mese Speranza: presto un tavolo tecnico con le Regioni