Scontro Italia-Francia, Salvini: «Parigi è tra chi sottrae ricchezza all'Africa»

GUARDA IL VIDEO

«Il problema dei migranti ha tante cause, c'è chi in Africa sottrae ricchezza a quei popoli e a quel continente e la Francia è tra questi»: il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini a 'Mattino 5' nello scontro con Parigi si allinea al collega Di Maio che ieri ha accusato il Paese vicino di neocolonialismo.

LEGGI ANCHE Il franco africano non genera migranti ma frena lo sviluppo di quelle economie

In Libia, aggiunge, la Francia ha «interessi opposti a quelli italiani» e «non ha alcun interesse a stabilizzare la situazione». Dunque «ha poco da arrabbiarsi perché ha respinto migliaia di migranti, comprese donne e bambini, alla frontiera. Lezioni di umanità e generosità da Macron non ne prendo».
 
I migranti, continua, «si salvano, come ha fatto la guardia costiera libica, e si riportano indietro così la gente smetterà di pagare gli scafisti per un viaggio che non ha futuro, perché finisce o con la morte o con un'esistenza per le strade italiane». Salvini ribadisce che non consentirà ai barconi con i migranti e alle Ong di accedere ai porti italiani. «Più persone partono più persone muoiono. Chi vuole bene all'Africa fa di tutto perché non partano».

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
La Cassazione su Mondo di mezzo «Non è stata associazione mafiosa» Carminati, cadono molte accuse
Siria, patto Putin-Erdogan: pattuglie congiunte oltre il confine turco
Manovra, l'Europa chiede chiarimenti
Reddito di cittadinanza per 943.000 nuclei: importo medio di 482 euro
Ilva, via l’immunità ai manager. Patuanelli: «Vedrò vertici ArcelorMittal»