Roma sotto la neve, Raggi in Messico a discutere di clima

Sole, pedali e maglietta. Mentre Roma finisce sotto una nevicata eccezionale, la sindaca Virginia Raggi a Città del Messico, in t-shirt e in sella a una bicicletta (come dimostrano le foto trovate da Il Messaggero), partecipa alla prima giornata di lavori del Women4Climate per parlare dello sviluppo sostenibile nelle grandi capitali. Una differenza di clima, assicurano i collaboratori della grillina, che non le impedisce di stare, nonostante le temperature calde messicane, con la testa sull'allerta della Capitale. La sindaca Raggi era sicura che non nevicasse nella Capitale e così è partita per il Messico, i suoi collaboratori giovedì scorso prevedevano un'allerta gialla, così alla fine la grillina è volata in Centro America.

In questo momento è Luca Bergamo il sindaco di Roma, come da ordinanza. Raggi ha deciso, vista la situazione, di anticipare il rientro per essere operativa da martedì mattina. Il romanzo meteo-politico del Campidoglio si arricchisce di un altro capitolo pieno di polemiche. Quando in Comune c'era il Pd capitò più volte che la citta finisse sott'acqua per via dell'alluvione, con il sindaco Ignazio Marino all'estero, negli Usa. Ora, anche con il M5S, la storia sembra ripetersi.
 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Nave Ong in attesa di un attracco Salvini: «Malta apra porti a Lifeline» La Valletta: «No. Non ci compete»
Vaccini, Salvini contro l'obbligo «Inutili 10, scuole aperte ai bimbi» No di Giulia Grillo
Dall’epatite al morbillo, la prevenzione è decisiva Anteprima sul Messaggero Digital
Morti lo chef Narducci e un'amica
Uccise la moglie a bastonate, ergastolo al dermatologo Cagnoni