Raikkonen, addio alla Ferrari: nel 2019 continuerà a correre in F1 con la Sauber

MARANELLO - Kimi Raikkonen lascia la Ferrari. con un comunicato stampa a firma del “Team Principal” della Scuderia Ferrari, Maurizio Arrivabene, la società del Cavallino rampante annuncia che «alla fine della stagione 2018, Kimi Raikkonen lascerà il suo ruolo attuale». La nota aggiunge che «durante questi anni, Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra». Comunque in qualità di campione del mondo, «rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia».

Per tutto questo, è scritto nella nota di Ferrari, «lo ringraziamo e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni». Il pilota della Ferrari continuerà a correre in formula 1 in Sauber. A dare l’annuncio è stato lo stesso driver finlandese, classe 1979, dal suo account ufficiale. «Indovina chi è tornato?! Prossimi due anni con sauberf1team, avanti! Estremamente bene per tornare dove tutto ha avuto inizio!». Anche Sauber ha subito scritto su Twitter: «Siamo lieti di annunciare che Kimi si unirà a noi per le stagioni 2019 e 2020».

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
L'Italia sfida la Ue, manovra blindata
Maxi-debito di Roma, spunta lo sconto ma l'Irpef non calerà
Il mercato delle scommesse online in mano alle mafie: 68 arresti
Libia, la tela di Conte d'intesa con il Colle: paese più stabile per bloccare i flussi
Salvini, dopo il Baobab Casapound: «Chi occupa va sgomberato»