Splendida Italia: batte la Cina 2-0 e vola ai quarti

L’Italia delle donne stupisce ancora. Batte la Cina 2-0 e vola nei quarti di finale del mondiale, com’era accaduto solo una volta, nel lontano 1991. Anche allora c’era la Cina di mezzo, come Paese ospitante di una competizone che non aveva però il risalto e la copertura mediatica di oggi. E’ anche per questo che l’Italdonne oggi riesce a entrare nel cuore della gente, a conquistarla mostrando gioco, idee e fantasia. Le armi con le quali ha sconfitto la Cina, un carrarmato piu con una fuoriserie, magari un po vecchiotta.

Solida in difesa, devastante in attacco, l’Italia di Milena Bertolini ha battuto la Cina con un gol per tempo: il primo dopo quindici minuti dal fischio iniziale; il secondo dopo nove minuti dall’inizio della ripresa. Più o meno il momento nel quale, durante i primi quarantacinque, Valentina Giacinti aveva trovato un primo gol azzurro, annullato però per una posizione di fuorigioco.

Prove generali di un vantaggio (meritato) che la Giacinti ha trovato al quarto d’ora, mettendo dentro un pallone schizzato fuori da un contrasto spaccagambe tra la Bartoli (che colpisce il pallone) e la portiera cinese Peng (che colpisce con il piede a martello la giallorossa).

Il raddoppio lo confeziona la Galli, lasciata inizialmente fuori dalla Bertolini, ma subentrata a fine primo tempo al posto della Girelli per tamponare un centrocampo azzurro in difficoltà davanti al forcing cinese. Un gol pesante, che spegne le velleità delle ragazze asiatiche e regala all’Italia il pass per i quarti di finale, che sabato giocheremo contro l’Olanda.

LEGGI LA CRONACA

- 95' è finita! l'Italia batte la Cina 2-0 e vola ai quarti
- 91' Mauro tenta il pallonetto con il portiere fuori dai pali, ma colpisce male
- 90' saranno 4 i minuti di recupero
- 87' Giuliani in tuffo fa suo un cross insidioso dalla sinistra
- 84' Wuang prova dalla distanza, pallone abbondantemente alto
- 81' colpo di testa della Wang che termina sul fondo
- 75' Cina sempre in attacco ma per imprecisione e bravura della difesa azzurra Giuliani non corre pericoli
- 70' terzo cambio per l'Italia esce Bonansea ed entra Rosucci al debutto mondiale
- 69' la Cina attacca ma non arriva a concludere
- 65' non riesce la percussione della Wang Shuang, parata facile di Giuliani
- 63' doppio cambio: per l'italia esce bergamasco ed entra mauro. Per la Cina fuori Wang Shanshan, dentro Song Duan
- 55' l'Italia reclama un rigore per un contatto sulla Giacinti, l'arbitro dice che è tutto ok
- 49' bravissima la Galli a calciare al volo dal limite un pallone servitogli dalla Guagni. Rasoterra micidiale alle spalle della Shimeng,
- 49' GOOOL! raddoppio della Galli
- 48' non si chiude il contropiede azzurro con Giacinti
- inizia il 2° tempo la Cina sostituisce Gu Yasha con Yang Li

- l'Italia ha giocato molto bene, meritando il vantaggio della Giacinti, fino alla mezz'ora, poi le azzurre sono apparse un pò stanche e hanno subito la reazione della Cina
- finisce il 1° tempo
- 45' saranno 3 i minuti di recupero
- 44' l'Italia ora sta soffrendo, la Guagni salva in area mettendo in angolo
- 42' la Cina prende un palo con Jia Xiuquan ma l'azione è ferma per  fuorigioco
- 39' primo cambio per l'Italia esce la Girelli al suo posto la Galli
- 36' tiro dalla distanza della Liu che non impensierisce Giugliani
- 33' Italia ancora pericolosissima con la Bergamaschi, il suo tiro è respinto da Shimeng
- 31' la Giacinti sciupa un'occasione per il raddoppio, ma si alza la bandierina: è fuorigioco
- 28' grande parata della Giuliani che salva in angolo una conclusione dal limite della Wang Yang
- 25' la Cina prova a reagire, ma le azzurre si difendono con ordine
- 19' Italia controlla la partita ed è avanti 1-0 con merito
- 15' l'Italia confenziona il gol del vantaggio con la Giacinti che mette in rete la respinta del portiere dopo una percussione in area della Bartoli
- 15' GOOOL! Italia avanti con la Giacinti
- 13' grande opportunità per la Giacinti che calcia a lato da fuori area con il portiere fuori dai pali
- 10' gol annullato alla Giacinti per fuorigioco
- 8' Giacinti colpisce male di testa dentro l'area e l'azione sfuma
- 7' cross insidioso della Bergamaschi, libera la difesa cinese
- 4' tiro a giro che termina fuori della Wang Yang
- 2' l'Italia non sfrutta un disimpegno errato delle cinesi
- è iniziata la gara
- tutto pronto per il fischio d'inizio
- è il momento degli inni nzionali
- le squadre scendono in campo

LE FORMAZIONI:
ITALIA: Giuliani, Guagni, Gama, Linari, Bartoli, Bergamaschi, Guglielmo, Cernoia, Girelli, Giacinti, Bonansea. Ct. Bertolini
CINA: Shimeng, Peng, Wu, Yuping, Liu, Wang Shanshan, Rui, Wang Shuang, Gu, Wang Yang, Li. Ct. Jia Xiuquan
Arbitro: Alves Batista (Bra)

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Lega e fondi russi, Vannucci: «Il Francesco del Metropol sono io, fu incontro d'affari»
Commissione Ue, von der Leyen eletta presidente: decisivi 14 voti M5S
La stangata rifiuti: il Campidoglio apre ai rimborsi Tari
Borsellino: «Io, scortato la mattina ma libero di essere ucciso la sera»
«Migranti rinchiusi nei container al confine in Francia» denuncia la Ong Medecins du Monde