Maker Faire, con Cubbit il cloud diventa diffuso

E il premio Maker of Merit 2017va a... Cubbit. È la startup emiliana, che propone un innovativo modello di cloud diffuso che, a differenza dei più famosi applicativi di storage dati, non utilizza server lontani in stanzoni bui e raffreddati continuamente, ma sfrutta il potenziale degli stessi clienti: «Attraverso un processore Raspberry Pi e un vecchio hard disk è possibile attivare il nostro software dopo averlo scaricato – dice il founder Stefano Onofri – ed entrare così a far parte della nostra community». “Join the swarm”, unisciti allo sciame è lo slogan della startup, che grazie all'innovazione e al potenziale “disruptive” della propria idea si è guadagnato il premio di “Maker of Merito 2017” del Maker Faire.
 
«Stiamo lavorando a un prototipo in Open Software, che funziona già installando il processore – prosegue Onofri – e nel frattempo invitiamo chi è interessato ad andare su www.cubbit.io e prenotare la versione beta, che stiamo implementando».  

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Rebibbia, detenuta lancia i due figlioletti dalle scale: neonato muore, grave bimbo di 2 anni
Olimpiadi 2026, stop di Giorgetti: «Candidatura dell'Italia muore qui»
Tangenti, arrestato De Santis, il sindaco di Ponzano Romano Indagati Verdini, Ciocchetti e Coratti
Manovra, il ministro Tria: «Ridurre carico fiscale per la classe media»
Fondi Lega, raggiunto l'accordo: il partito verserà 600.000 euro l'anno