Strage di Latina, uccide le figlie e sul letto lascia la busta con 5mila euro per l'amante

LATINA Sulla busta c’è nome e cognome. Dentro un assegno da cinquemila euro. Luigi Capasso, il carabiniere che mercoledì a Cisterna ha sparato alla moglie, ucciso le figlie e poi si è tolto la vita, per il “dopo” aveva pensato anche all’amante. È quanto emerge dal materiale repertato e sequestrato nella casa del residence “Collina dei Pini”, dove si è consumata la tragedia.Gli investigatori hanno trovato sul letto della stanza matrimoniale un foglio con scritto...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Ocse: non cancellate la "Fornero"
Rocco Casalino guadagna più di Conte: al portavoce del premier 169.000 euro
Morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni
Bimbo di 10 anni cade e muore travolto dallo scuolabus. Era con la mamma, lei si sente male
Moavero: «Rientra in Italia la giovane trattenuta in Pakistan contro la sua volontà»