Formigoni esce dal carcere, dopo 5 mesi in cella concessi i domiciliari

GUARDA IL VIDEO

Esce href="/italia/formigoni_carcere_ultime_notizie-4319639.html">Roberto Formigoni, la sua prima notte in cella: tra i compagni in carcere Alessandro Boettcher e Alberto Stasi

Roberto Formigoni, l'ex presidente lombardo condannato per corruzione a 5 anni e 10 mesi di carcere nell'ambito del caso Maugeri-San Raffaele, si era presentato il 17 luglio davanti ai giudici del Tribunale di Sorveglianza di Milano, a cui aveva chiesto di scontare la sua pena ai domiciliari. E di uscire così dal carcere di Bollate (Milano) dove si trova recluso dallo scorso 22 febbraio, ovvero da quando, dopo la pronuncia della Cassazione, la sua condanna è diventata definitiva. E il sostituto procuratore generale di Milano Nicola Balice ha dato parere favorevole all'istanza perché l'ex governatore è ultrasettantenne, proprio come chiedeva la difesa.

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Sì al salva Stati, ma M5S a pezzi
Manovra: ok a plastic tax e rinvio sugar a ottobre. Sale al 20% la tassa sui giochi
Salvini indagato per i voli di Stato, verifiche su 35 viaggi. Ipotesi pm: abuso d'ufficio
Ilva, Mittal mette 3.500 lavoratori in cigs dopo lo stop ad Afo2. Oggi incontro al Mise
Naturalmente Il convegno del Messaggero. Cusenza: «Non tassare ma incentivare»