Coprifuoco Sicilia, ordinanza Musumeci: vietato circolare dalle 23 alle 5 e stop lezioni in classe alle superiori

Dopo Lombardia, Campania e Lazio (e l'annuncio dell'imminente provvedimento in Sardegna) anche in Sicilia arriva il coprifuoco. Lo prevede la nuova ordinanza deI presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, che prevede misure di contenimento per evitare il diffondersi del Covid-19.

Conte: settimane complesse, proteggere la salute per proteggere l'economia

Cosa prevede l'ordinanza

Tra i punti contenuti della nuova ordinanza Musumeci c'è la sospensione delle lezioni in presenza nelle scuole superiori dell'isola con il contestuale avvio della didattica a distanza; il dimezzamento dell'utilizzo dei posti passeggeri nei mezzi trasporti pubblico urbano ed extraurbano, ferroviario e marittimo e il divieto di circolazione con ogni mezzo dalle ore 23 alle 5 del giorno successivo. 

«I provvedimenti che il governatore si accinge a varare - spiega una nota di Palazzo d'Orleans - sono frutto del confronto con il Comitato tecnico scientifico siciliano che ha analizzato l'andamento epidemiologico nell'Isola. Va specificato, infatti, che attualmente in Sicilia non si registrano criticità analoghe a quelle di altri territori del Paese, ma, come rilevano gli stessi esperti, è necessaria una azione di contenimento per evitare situazioni d'allarme nelle prossime settimane».



 

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Obbligati a crescere, diretta Webinar Recovery, Gualtieri: non ci sarà blocco Messina: investire sulle infrastrutture
Dpcm: spostamenti, nessuna deroga A Capodanno coprifuoco fino alle 7
Che Natale sarà? Per il cenone il limite sale da 6 a 10 persone, niente spostamenti fra Comuni
Ristoranti chiusi negli hotel: niente cenone (e niente fuochi in terrazza)
Decreto Natale, spostamenti vietati dal 21: in forse la deroga per gli anziani soli