Elezioni, guerra dei manifesti nel centrodestra, Giro (FI) accusa Meloni: «Ci strappano tutto»

Fratelli coltelli? Peggio. Nel centrodestra scoppia la guerra delle plance elettorali. Il senatore azzurro Francesco Giro accusa Fratelli d'Italia: «Coprono tutto e strappano tutto. Grazie Meloni», scrive su Facebook l'esponente di Forza Italia immortalato davanti alla plancia violata. Sono gli effetti indesiderati del Rosatellum bis e della competizione interna alle coalizioni nei vari partiti. Una volta destra e sinistra litigavano per i manifesti coperti. Adesso, no: tutto è cambiato.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Conte rinuncia, oggi Cottarelli al Quirinale
Il personaggio/ Carlo Cottarelli, l'uomo della Spending review
Bimbo scomparso da Mirandola ritrovato stasera a Comacchio
Scuola, troppi giorni di festa Maturandi preparati a metà ​Anteprima sul Messaggero Digital
Giro d'Italia, i ciclisti protestano per le buche di Roma: corsa ridotta «Figuraccia in mondovisione»