Manovra, Tria: favorevole a partire con il taglio dell'Irpef

Parlando della manovra di Governo, il ministro del Tesoro Giovanni Tria si è detto favorevole a partire con il taglio dell'Irpef. «Bisogna trovare gli spazi in modo molto graduale per una partenza di un primo accorpamento e una prima riduzione delle aliquote sui redditi familiari», ha sottolineato alla Summer School di artigianato. «Bisogna vedere le compatibilità di bilancio ma sono molto favorevole a partire», ha detto ribadendo che il tutto deve essere comunque attuato «in modo molto graduale».

LEGGI ANCHE Reddito di cittadinanza, spunta il piano per il rinvio a metà 2019

  Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Manovra, Ue: pronta altra bocciatura Btp Italia stenta
Rifiuti, governo firma intesa a Caserta Conte: la chiameremo terra dei cuori «Cena al Quirinale», Salvini se ne va
Sophia Floersch, operazione riuscita: «Undici ore sotto i ferri, il midollo non è danneggiato»
Sparatoria al Mercy Hospital di Chicago: due vittime, grave un poliziotto
Leda e il Cigno, la nuova meraviglia è un grande affresco erotico