Arrestati Giuseppe e Simone Santoleri per l'omicidio della pittrice Rapposelli

Arrestati Giuseppe e Simone Santoleri per l'omicidio della pittrice Renata Rapposelli.





Svolta nell'omicidio della pittrice di Giulianova Renata Rapposelli. Stamattina sono stati arrestati l'ex marito Giuseppe Santoleri e il figlio Simone. La competenza delle indagini adesso passa alla Procura di Teramo.




Leggi anche -> Rapposelli, il Pm: «Il cadavere trasportato forse da quell'auto»


A quanto pare sembrerebbe che sia spuntata la ripresa di una telecamera sulla statale Adriatica in cui si vedrebbe la targa dell'autovettura dei Santolieri mentre si dirige in direzione nord la sera della scomparsa della pittrice.




Leggi anche -> Pittrice uccisa, padre e figlio volevano rottamare l'auto al centro dell'indagine


Le indagini sulla morte della pittrice di Giulianova passano ufficialmente alla Procura di Teramo. Lo ha scritto il gip marchigiano nell'ordinanza di carcerazione di padre e figlio in cui chiarisce che non sarebbero stati accertati né il luogo del decesso, né l'ora. Giuseppe e Simone Santolieri si trovano rinchiusi nel carcere di Castrogno.


Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Forte scossa di terremoto a Osaka: 3 morti e almeno 200 feriti Video
Migranti, Salvini: «Aiuti alla Libia, sostegno a Serraj e investimenti»
Stadio, Parnasi e i biglietti ai politici E il tecnico: l’impianto farà schifo
Senegalese ucciso a colpi di pistola il killer italiano confessa: «Molestava la mia fidanzata»
Napoli, terrore sul traghetto: auto precipita dal ponte sui passeggeri, un morto e una donna grave