Arrestati Giuseppe e Simone Santoleri per l'omicidio della pittrice Rapposelli

Arrestati Giuseppe e Simone Santoleri per l'omicidio della pittrice Renata Rapposelli.





Svolta nell'omicidio della pittrice di Giulianova Renata Rapposelli. Stamattina sono stati arrestati l'ex marito Giuseppe Santoleri e il figlio Simone. La competenza delle indagini adesso passa alla Procura di Teramo.




Leggi anche -> Rapposelli, il Pm: «Il cadavere trasportato forse da quell'auto»


A quanto pare sembrerebbe che sia spuntata la ripresa di una telecamera sulla statale Adriatica in cui si vedrebbe la targa dell'autovettura dei Santolieri mentre si dirige in direzione nord la sera della scomparsa della pittrice.




Leggi anche -> Pittrice uccisa, padre e figlio volevano rottamare l'auto al centro dell'indagine


Le indagini sulla morte della pittrice di Giulianova passano ufficialmente alla Procura di Teramo. Lo ha scritto il gip marchigiano nell'ordinanza di carcerazione di padre e figlio in cui chiarisce che non sarebbero stati accertati né il luogo del decesso, né l'ora. Giuseppe e Simone Santolieri si trovano rinchiusi nel carcere di Castrogno.


Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Olimpiadi 2026, stop di Giorgetti: candidatura italiana muore qui
Rebibbia, detenuta lancia i due figlioletti dalle scale: neonato muore, grave bimbo di 2 anni
Tangenti, arrestato De Santis, il sindaco di Ponzano Romano Indagati Verdini, Ciocchetti e Coratti
Manovra, il ministro Tria: «Ridurre carico fiscale per la classe media»
Fondi Lega, raggiunto l'accordo: il partito verserà 600.000 euro l'anno