7 marzo 1979 Pertini affida ad Andreotti il compito di formare un nuovo governo

A Roma il presidente della Repubblica, Sandro Pertini, riaffida l’incarico di formare un nuovo governo a Giulio Andreotti.
Senatore a vita dal 1991, fu il politico più votato in Italia in tutte le elezioni politiche, tranne nel 1948 e nel 1953, quando fu secondo in preferenze al solo Alcide De Gasperi, e nel 1963 e 1968, secondo ad Aldo Moro. Andreotti è stato anche il politico con il maggior numero di incarichi governativi nella storia della Repubblica. 
Muore il 6 maggio 2013 nella sua casa di Roma; per volontà della famiglia le esequie si sono svolte in forma privata. È sepolto presso il cimitero monumentale del Verano di Roma.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Migranti, strappo Italia su bozza Ue
Melania fa liberare bimbi dalle gabbie
Lanzalone ai pm: «Così correggevo il progetto stadio»
Maturità, oggi la seconda prova Toto-versione: Platone o Plutarco? Attesa per il test di matematica
Il Canada legalizza la cannabis: consentita vendita e coltivazione