I carabinieri forestali sequestrano canile abusivo con 61 aninali. Denunciati i proprietari, molti cacciatori

Operazione della stazione carabinieri Forestale di Tuscania, unitamente al personale del Raggruppamento Cites di Roma e al servizio veterinario della Asl di Viterbo.

I militari hanno accertato la presenza di 61 cani in una struttura di ricovere non idonea alle condizioni igienico sanitarie previste dalla legge regionale 34 che detta le norme per la gestione dei canili. Gli esemplari, di varie razze con prevalenza del Segugio maremmano particolarmente impiegati dai cacciatori, erano collocati all'interno e all'esterno di alcuni capannoni, molti legati a catena corta, in recinti a cielo aperto e privi di pavimentazione.

Trovati anche resti di frigoriferi adibiti a cucce e acqua stagnante non drenata, intrisa di escrementi degli stessi animali. Parte dei cani è risultata essere senza il previsto microchip di riconoscimento. Si ipotizzano i reati di maltrattamento di animali (reato da codice penale), per i quali dovranno risponderne, in concorso, sia il proprietario dell'area, S.L., risultato proprietario di parte dei cani; sia i proprietari dei rimanenti cani, P.L. e L.L.

Tutti i cani sono stati posti sotto sequestro preventivo con nomina quali custodi giudiziari i soggetti proprietari. Sono state inoltre impartite prescrizioni da parte del veterinario, per il benessere dei cani stessi, da ottemperare il prima possibile al fine di migliorare le condizioni di vita degli animali.
Sabato 10 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-02-2018 12:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-02-14 20:46:44
@cicalone61Evidentemente lei è di parte , per questo ragiona con il paraocchi...Comunque le lascio l'ultima parola, così è contento. Tanti saluti.
2018-02-14 11:43:40
Maximo Hispanico si parla di molti cani, di cui parecchi segugi ma ci sono pure altri cani, ma ovviamente lei spara solo su quelli dei cacciatori...quindi si faccia un esamino di coscienza su chi spara le cavolate, o la butta in caciara...saluti
2018-02-13 18:15:20
@cicalone61 Le cavolate le dice lei. In questo caso stiamo parlando di un canile pieno di cani da caccia (Segugi), proprietà di cacciatori. Cerchiamo di non buttiarla sempre in caciara !
2018-02-13 08:36:31
Maximo Ispanico non diciamo cavolate ci sono imbecilli che trattano male i propri cani e li tengono in maniera vergognosa ma non mi pare solo i cacciatori visto che molti in questi canili non sono affatto cani dei cacciatori
2018-02-12 18:03:48
Questo fatto dimostra, ancora una volta, quanto i cacciatori "amino" i loro cani...
QUICKMAP