Industria 4.0, ecco i vincitori di Digital X Factory, il talent delle startup

Sono Smart Track e Sentetic le startup vincitrici della “Digital X Factory”. Le due aziende innovative sono state premiate venerdì 1 dicembre da Ansaldo Energia, responsabile insieme a Digital Magics Energytech della “Call for innovation” rivolta a tutte le startup e piccole-medie imprese innovative italiane. L’idea del colosso energetico era quella di trovare soluzioni tecnologiche avanzate da poter implementare e applicare nei propri processi produttivi.

Ansaldo energia punta, come moltre altre aziende del settore, a realizzare una transizione all’industria 4.0, che passa dalla realizzazione dei nuovi Lighthouse Plant. Ansaldo è stata infatti selezionata dal Cluster Fabbrica Intelligente per conto del Ministero dello sviluppo economico per la realizzazione di questi impianti innovativi, completamente basati su tecnologie digitali. Ma per far questo, c’era bisogno di energie fresche, di idee che arrivassero dall’esterno. Ecco quindi una sorta di talent show delle startup: Digital X Factory, appunto.

Sono state selezionate 11 aziende delle oltre cento iscritte: 5 startup e 6 piccole e medie imprese innovative, poi giudicate da una giuria, formata da esperti di industria 4.0 di Ansaldo Energia, dell’Università di Genova, del Politecnico di Milano e dell’Istituto di tecnologie industriali e automazione del Consiglio nazionale delle ricerche. Ora Smart Track e Sentetic, con i loro progetti innovativi sulla sicurezza e sulla manutenzione, potranno contribuire alla creazione del Lighthouse Plant di Ansaldo Energia. Un passo in avanti per la transizione verso l’industria 4.0, che sarà possibile grazie ai finanziamenti del Ministero e della Regione, ma anche e soprattutto grazie alle idee innovative di Digital X Factory.
Sabato 2 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP