Roma, uso di defibrillatori nei grandi eventi: via ai corsi per volontari

Uso di defibrillatori in campo e durante grandi eventi: formati altri 48 volontari della Protezione Civile del Lazio. I nuovo volontari hanno partecipato al "Progetto Full Bls-d", organizzato dal Centro studi Cesiss in collaborazione con Ares 118 Life e il supporto logistico di Anps Gruppo Roma 1, e hanno ricevuto la certificazione dall'Ares 118 Lazio come operatori abilitati al primo soccorso e all'uso del defibrillatore nei luoghi pubblici e nei grandi eventi, con l'iscrizione nell'elenco regionale degli operatori abilitati.

Così è stata raggiunta quota 96 volontari (13 del gruppo comunale Rocca di Papa) che sono stati ufficialmente certificati dalla Regione Lazio. Prossima tappa sabato 16 dicembre, per la terza delle dieci giornate previste dal progetto, e che vedranno alla sua conclusione, previsto per fine marzo, complessivamente 480 volontari ufficialmente certificati al primo soccorso Bls-d dall'azienda regionale emergenza sanitaria Ares 118 Lazio. I corsi e la consegna delle certificazioni sono curati dal responsabile del progetto professor Roscio e dal direttore della formazione Carlucci, con la collaborazione dei volontari della Protezione Civile. I corsi si tengono all'Anps a Roma, Associazione nazionale Polizia di Stato, di via Rivisindoli. Per informazioni e iscrizioni al corso di formazione: mail cesiss.italia@libero.it
Marted├Č 5 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP