Ariccia, sparisce dalla clinica e vola giù dal ponte per 30 metri: gravissimo paziente di 46 anni

Un uomo di 46 anni, che si era allontanato ieri sera da una clinica di Genzano dove era ricoverato, si è gettato dal ponte di Galloro sulla via Appia, ad Ariccia: un volo di 30 metri. A dare l'allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che lo hanno visto arrampicarsi sulla grata del ponte e hanno assistito impotenti questa mattina alle 8,30 al tragico volo.

Sul posto i carabinieri e i vigili urbani di Ariccia, un'ambulanza del 118 e i vigili del fuoco di Marino che lo hanno recuperato calandosi nel burrone. Sul posto è giunto anche un elicottero dei vigili del fuoco e gli specialisti del soccorso alpino-fluviale dei pompieri da Roma, che lo hanno tratto in salvo dopo un paio di ore di lavoro con i colleghi che si erano già calati nel burrone impervio tra boscaglia e rovi. I soccorritori dell'elicottero si sono calati con il verricello e dopo averlo imbracato lo hanno affidato alle cure dei sanitari: è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Albano. L'uomo presenta diversi gravi traumi. La strada è stata chiusa per permettere le operazioni di salvataggio.
Lunedì 29 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-29 16:39:54
Questo ponte è tristemente famoso come "ponte dei suicidi"...
1
  • 39
QUICKMAP