Roma, trascinata dalla metro B: «Ora l'Atac mi risarcisca»

di Lorenzo De Cicco
Il conto per Atac potrebbe essere salatissimo. A maggior ragione ora che il macchinista alla guida del treno dell'incidente è stato riammesso in servizio senza troppi patemi, con la sospensione revocata al termine di un'indagine interna che gli ha attribuito responsabilità non gravi al punto da giustificare un licenziamento. Una decisione che potrebbe tornare indietro con gli interessi alla partecipata del Campidoglio. Perché Natalya Garkovic, la bielorussa di 43 anni che il 12 luglio scorso è rimasta...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08-12-2017 11:54

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 7
QUICKMAP