Roma, guardia giurata spara e uccide il compagno di stanza: «Mi è partito un colpo per errore»

Tragedia a Roma. Un uomo di 35 anni, David Raphael Hombucher, guardia giurata dell'istituto di vigilanza Mc Service, è morto dopo essere stato centrato da un colpo di pistola questa mattina nella sua stanza in via degli Elci, nel quartiere Prenestino a Roma. Secono le prime ricostruzioni a colpirlo sarebbe stato il compagno di stanza, un collega, Giovanni Gagliardi di 23 anni.

Il colpo sarebbe partito per errore mentre stava pulendo l'arma: David sarebbe stato colpito alla spalla. Ma per lui non c'è stato nulla da fare. A dare l'allarme è stato proprio il compagno di stanza. Del caso si occupa la Squadra mobile di Roma.
 
Domenica 11 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2017 15:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-06-11 21:29:57
Troppi istituti di vigilanza privati che lavorano allo sbaraglio ,stipendi da fame .scarso addestramento professionale all'uso e alla sicurezza delle armi ,turni di lavoro massacranti e riposi saltati ,ecco il risultato
2017-06-11 16:52:39
Mi sa tanto di delitto passionale ...
2017-06-11 15:46:44
Pulire l'arma con il colpo in canna è come riparare un televisore con la spina attaccata. Ma dove si è addestrata questa guardia giurata? Comunque condoglianze ai familiari.
2017-06-11 14:55:33
Mi sembra evidente che non ha maneggiato l'arma in sicurezza...
2017-06-11 14:27:24
ma l'arma è carica quando i pulisce? ergastolo per questo bugiardo
6
  • 1 mila
QUICKMAP