Questura di Roma, cambio al vertice: arriva il superpoliziotto Guido Marino. D'Angelo prefetto a Viterbo

di Elena Panarella
Il questore Nicolò D’Angelo, nominato prefetto, lascia Roma. È stato destinato alla prefettura di Viterbo. Al suo posto, arriva l’attuale questore di Napoli, Guido Marino. Origini calabresi, nella sua carriera più che trentennale nella Polizia di Stato, ha rivestito importanti incarichi nelle lotta alla criminalità organizzata. Agli inizi della carriera, ha prestato servizio presso la Questura di Bergamo, quindi ha lavorato alla Squadra Mobile di Milano e, nella stessa sede, presso il Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia (Dia). «Usa parole schiette, così com’è nel suo carattere. È diretto senza fronzoli. Un poliziotto prima di tutto», dicono i colleghi che hanno lavorato con lui.

Dal 1995 ha diretto la Squadra Mobile di Genova e, dal giugno 1997 quella di Palermo. Nel mese di agosto del 2002 ha assunto l’incarico di Vice Questore Vicario della Questura di Palermo. Dopo la promozione a Dirigente Superiore, è stato Questore della provincia di Cosenza da agosto 2004 ad agosto 2007, per poi assumere fino a dicembre 2010 la direzione della Questura di Caltanissetta, che nel settembre 2011 gli conferiva la cittadinanza onoraria. Dal 1° gennaio 2011 ha diretto il II° Reparto della Dia di Roma. Promosso Dirigente generale, dal 12 giugno 2012 ha assunto l’incarico di questore della provincia di Catanzaro. Poi il passaggio a Napoli. E ora a Roma.

Ovviamente lo spostamento di Marino a Roma ha innescato una serie di movimenti nelle questure italiane. Al suo posto andrà infatti Antonio De Iesu, fino ad oggi a Milano, dove invece arriva da Catania Marcello Cardona. In Sicilia, al posto di Cardona, va Giuseppe Gaultieri, attuale questore di Potenza, mentre Antonio Maiorano lascia la questura di Trieste e va a fare il questore a L’Aquila.

 
Venerdì 17 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2017 14:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-02-17 23:21:10
Auguri a viterbo...
2017-02-17 17:20:48
Non credo alle facili affermazioni di qualche giornalista in vene di arricchimento della sua notizia pubblicata m a, credo che sia più che logico in special modo in quegli Uffici di Polizia dove alla base di tutto c'è la garanzia dell'Ordine Pubblico e la scrematura tra i cittadini irrequieti alle norme del Codice Penale e coloro che lo rasentano con timore come i funamboli che camminano tremolando sul famoso filo. Inoltre, in una >Città come è diventata Roma dove ci vorrebbe non un solo Capo di Polizia ma un triunvirato rappresentante le tre Serie e capaci Istituzioni di Polizia "Carabinieri,Guardia di Finanza e Polizia di Stato" come ex sindacalista proporrei la istituzione di un Dipartimento Speciale di Polizia Anticrimine del Lazio" per cui, lascio al Governo l'ardua opinionde.
2017-02-17 17:03:15
Superpoliziotto? Alzo zero o ... no party! *** (; - BdV/Anchise
2017-02-17 16:19:34
E Batman l´Uomo ragno e Capitan America quando arrivano?
4
  • 103
QUICKMAP