seguici su Google+ RSS
Mercoledì 23 Luglio - agg.22:06
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Immigrazione clandestina, Senato:
sì all'abrogazione del reato
resterà in vita solo per i recidivi

L'aula del Senato approva la proposta di mediazione messa a punto dal governo sul reato di immigrazione clandestina. Si abroga il reato ma si conserva il «rilievo penale delle condotte di violazione dei provvedimenti amministrativi adottati in materia». La norma è passata con 182 sì, 16 no 7 astenuti.

«Da un lato il reato viene abrogato - aveva detto in aula il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri - dall'altro viene trasformato in illecito amministrativo. Ciò significa che chi per la prima volta entra clandestinamente nel nostro Paese non verrà sottoposto a procedimento penale, ma verrà espulso. Ma, se rientrasse, a quel punto commetterebbe reato. Nessun passo indietro, il governo ha semplicemente voluto specificare espressamente quanto già contenuto nella norma».

Tensione in Senato. Sull'abrogazione del reato di immigrazione clandestina c'era stata tensione in Senato. La proposta del governo, presentata dal sottosegretario Ferri per ricucire le diverse posizioni di Pd e Ncd sulla cancellazione del reato, aveva comunque suscitato perplessità e la seduta dell'aula era stata sospesa per consentire ai diversi capigruppo di fare il punto.

Respinto emendamento Lega. L'aula del Senato ha respinto l'emendamento della Lega al ddl sulla messa alla prova che puntava a lasciare in vita il reato di immigrazione clandestina.
Martedì 21 Gennaio 2014 - 14:41
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Gennaio - 17:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
DAI LA TUA OPINIONE  
COMMENTI PRESENTI (62)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
x Aida 00:28
Io sono sempre stato realista, ma da un po' di tempo in qua, forse sara' l'eta', sto diventando sempre piu' pessimista.......e i "signori" che ci hanno Sgovernato e continuano a farlo, ahime', non è che mi aiutano a cambiare opinione......Siamo governati, per modo di dire, da una massa di inetti ed incompetenti che dicono di fare gli interessi dei cittadini, ed invece fanno solo i "cocchi loro" e dei loro parenti ed amici....Tasse su tasse non faranno mai e poi mai riportare un minimo di credibilita' al nostro amato paese...lo sanno ma loro non importa niente....meglio pensare ad argomenti come il reato di clandestinita', lo ius-soli, le unioni civili.....e quando si comincera' a parlare di lavoro, di sanita', di tasse, e tutte le altre immense priorita' che hanno gli italiani????? Tu lo sai??? Gli Italiani lo sanno???? No, nessuno lo sa......e loro continuano ad approfittarne...nessuno si muove...dove sono La Cgil-Cisl-Uil -Ugl ed altri sindacati???? Prossimamente a "chi l'ha visto".....Buona giornata

Commento inviato il 23-01-2014 alle 12:50 da paoluccio46

x esanozenki 20:36
"....allora fate finta de nun capi' "
--------------------------------
Amico mio, ho paura che tu creda ancora alla Befana e a Babbo Nanate......e poi a noi di quelli che sono in Germania o in Australia, Francia o Giappone, nun ce ne po frega' de meno.....Tu conosci l'attuale situazione economica/finanziaria italiana , quindi i flussi migratori si devono ridurre "DRASTICAMENTE" piaccia o non piaccia a te, qualche altro, alla Kyenge, Boldrini e Livia Turco....ti ci entra o no nella capoccia???? Io non ho detto che bisogna chiudere le frontiere e/o sparare sui barconi per affondarli, ho solo detto, come penso la maggioranza degli italiani,, ridurre i flussi.PUNTO
Infine, in ordine alla sciocchezza che hai scritto del fatto che gli tolgono i documenti prima di imbarcarsi......di grazia mi sai dire chi??? Gli scafisti o le Autorita' locali???...Lascia perdere......piu' di una volta è stato affrontato questo tema anche a livello televisivo e loro stessi hanno ammesso che i documenti li bruciano loro per ovvi motivi che tu ti sei ostinato a non capire.....Buona giornata

Commento inviato il 23-01-2014 alle 11:23 da paoluccio46

17:13 da paoluccio46
Sei pessimista Paoluccio? O realista? Tanti, troppi giovani italiani sono già andati all’ estero a cercare lavoro.
Sono d’ accordo con te: la cosa che infastidisce di più è lo zelo con cui i governanti agiscono per favorire gli immigrati in ogni modo. Per rendere più efficace l’ azione hanno scelto un ministro entrato in Italia come clandestino. Altro che reato, la clandestinità frutta, viene addirittura premiata.
Come vedi tutto è facile in Italia … basta non essere italiani!
Saluti.

Commento inviato il 23-01-2014 alle 00:28 da Aida

santo e paoluccio46
Allora fate finta de nun capì.
In Germania ci sono 500.000 kurdi e 1.000.000 di turchi.
In Italia 18.000 immigrati di tutte le nazionalità, la maggior parete dei quali in Italia non ce vonno stà perchè vogliono ricongiungersi con i familiari sparsi per il mondo e non lo possono fare perchè i documenti glieli levano quando decidono di scappare dal loro paese e mettersi nelle mani di gente senza scrupoli.

Commento inviato il 22-01-2014 alle 20:36 da esanozenki

Povera Italia!
In tutti i paesi europei esiste il reato di clandestinità. In Italia si sta per abolirlo, perchè? Il nostro è un paese in crisi con sei milioni di disoccupati, milioni di italiani che non riescono, con le scarse entrate, ad arrivare a fine mese, tanti italiani senza casa. Abbiamo il dovere di aiutare in primis i nostri connazionali e dobbiamo continuare ad aiutare i paesi poveri, ma senza farci invadere. La nostra sicurezza e la nostra libertà sono ancora di più a rischio con l'immigrazione selvaggia. Basta considerare la quotidiana cronaca nera per rendersi conto che la maggior parte dei reati (stupri, furti, rapine) sono commessi da extracomunitari e che dire degli incidenti stradali?
E poi abbiamo altre importanti priorità: il lavoro che non c'è, gli imprenditori che si suicidano, i pensionati ridotti allo stato di miseria, la salute pubblica sempre più costosa o impossibile. In tutto questo ci dobbiamo occupare dei clandestini, dello ius soli, o di altre amenità tipo i matrimoni gay?
Restituiamo l'Italia agli italiani e basta con le ipocrisie!

Commento inviato il 22-01-2014 alle 19:28 da giugno48

COMMENTI PRESENTI (62)Visualizza tutti i commentiScrivi un commento
Per poter inviare un commento devi essere registrato.
Se sei già registrato inserisci username e password oppure
registrati ora

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

EDIZIONI LOCALI
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

La moglie non vuole fare sesso, lui pubblica online tutte le scuse usate

C'è chi dice che il matrimonio sia la tomba dell'amore. Per qualcuno, sicuramente lo...

«Chiama il mio fidanzato», e Siri risponde: «Quale dei due?». L'iPhone inguaia la ragazza infedele

Siri è un noto software che grazie al riconoscimento vocale aiuta in molte situazioni, ma in una...

Papà trova babysitter che abusa del figlio Lo picchia a sangue, poi chiama la polizia

Lo ha picchiato così forte da farlo svenire. Poi ha chiamato la polizia: «Sono tornato a casa e...

Roma, incidente sul Gra nella notte: muore un uomo di 67 anni, tre feriti

Incidente mortale nella notte sul Grande raccordo Anulare a Roma. È caccia al conducente...

Addetti alle pulizie trovano un pupazzo "impiccato" in una casa e lo gettano nella discarica: ma era un cadavere

Non hanno avuto nemmeno un dubbio. I due addetti di una società di pulizie che si sono trovati davanti...

CASA
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
Agevolazioni fiscali per una casa più sicura
Sconto Irpef del 50% su porte blindate, grate e telecamere
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009