Legge elettorale, dai centristi alla sinistra: 5% vicino con le alleanze

di Diodato Pirone
Un po’ tutti gli osservatori concordano: se c’è un pregio nel sistema elettorale alla tedesca è quello della possibile riduzione del numero dei partiti presenti in Parlamento. Obiettivo assicurato dallo sbarramento del 5% che ha due conseguenze: impedisce ai partiti piccoli di ottenere seggi e premia con più seggi rispetto ai voti proporzionali i partiti più grandi. A dire il vero il tedesco ha anche un altro pregio: ruota sui partiti “single” non sulle coalizioni (come il Porcellum e il...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 31 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 01-06-2017 09:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-05-31 14:37:38
Non vogliamo piu` vedere Alfano.
2017-05-31 12:05:02
Sbarramento inutile:come al solito i partitini si metteranno insieme in una lista e raggiungeranno il 5%.
2017-05-31 10:22:30
Siamo unico paese al mondo dove esiste il gruppo misto. Cancellarlo anche con la nuova legge elettorale. se si é eletti in un partito bisogna rimanerci fino al termine naturale. Se non si é piú d'accordo ci si deve dimettere e non fare "il salto della quaglia"
2017-05-31 21:13:06
arta 10.22.30 ha ragione, ma sino a quando non si abolira' /modifichera'. l'art. 67 della Costistuzione, il cambio di casacche o, come giustamente dice lei, salto della quaglia, accadra' sempre, con buona pace di chi li ha votati...!!! E' solo vergognoso..., accade solo in Italia, o quasi...
2017-05-31 09:02:02
5 per cento ,toccasana che sarebbe completata da una legge che proibisca il gioco de 4 cantoni di politicanti senza ideali se non personali.
5
  • 24
QUICKMAP