Killer di Facebook, Zuckerberg: «Il nostro cuore con la famiglia della vittima»

«Il nostro cuore è con la famiglia e gli amici di Robert Goodwin». Così Mark Zuckerberg, ceo di Facebook, aprendo la conferenza per gli sviluppatori F8 a San Jose, ha espresso rammarico per la tragedia di Cleveland, dove a Pasqua Steve Stephens, oggi trovato suicida, ha ucciso un pensionato filmando e pubblicando l'omicidio sul social network. «Faremo tutto quello che possiamo per prevenire tragedie come queste», ha detto Zuckerberg.
Marted├Č 18 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:41

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP