Foggia, riduce in fin di vita lo stalker di un'amica: arrestato

Ha difeso un'amica dall'ex marito stalker, che la perseguitava dopo la fine della loro relazione. Il 4 gennaio lo ha picchiato e lo ha ridotto in fin di vita. Per questo motivo, un trentottenne di Peschici è finito in manette per tentato omicidio e porto di armi. Arrestato dai carabinieri, ora si trova ai domiciliari. La vittima, che era sottoposta alla misura di divieto di avvicinamento alla moglie per maltrattamenti e atti persecutori, fu gettata a terra, poi venne colpita con calci e coltellate al collo, al torace, alla mano e al volto.

La donna, in attesa del giudizio sul marito, si era trasferita a casa di alcuni amici. Nonostante questo, l'uomo continuava a tormentarla. Il pomeriggio dell'aggressione, avvenuta a Manfredonia, lei si era accorta che l'ex compagno la stava seguendo. Era insieme all'amico, che aveva iniziato a discutere con lo stalker. Ne era nata una violenta colluttazione. Dalle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, i carabinieri hanno ricostruito la dinamica della rissa. L'indagato, una volta sopraffatto l'avversario, avrebbe continuato a colpirlo. All'autore del pestaggio è stato applicato il braccialetto elettronico.
Giovedì 12 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2017 11:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-10-13 08:17:08
Io auspico l'assoluzione per legittima difesa, anche per tutte le attenuanti del caso dettate dalla provocazione/esasperazione. Questo episodio sta comunque a confermare, semmai ce ne fosse bisogno, che l'ottuso e cieco legislatore non si è ancora reso conto che gli stalker sono persone malate e pericolose, e non serve un foglio di carta a fermarle o mettere al sicuro la loro vittima. Ma penso che adesso questo tizio abbia capito che è meglio se lascia perdere.
2017-10-13 03:51:37
E sempre piu' ce ne saranno di casi come questo, dal momento che la legge e' completamente inefficace per proteggerre le vittime di stalking dai loro tormentatori.
QUICKMAP