Roma, parla il professore del Tasso: «Non mando sms hot per loro ero un amico»

di Camilla Mozzetti
«Non ho mai cercato le mie alunne, ho solo risposto ai loro messaggi perché il mio numero lo hanno tutti, lo do a chi me lo chiede». Il suo modo di insegnare, quello di Maurizio Gracceva, docente di Storia e filosofia al liceo classico Torquato Tasso di Roma, accusato di molestie da 4 studentesse e per questo indagato dalla Procura di Roma, esula dal tradizionale rapporto insegnante-alunno. Complice il desidero di instaurare un “maggior dialogo” e convinto dell’utilità di «unire la dimensione...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 4 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05-01-2018 08:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-01-04 13:03:08
Bisognera' valutare i contenuto dei messaggi suddetti, sperando che il prof in questione non abbia mai cancellato la cache. Se da una parte e' lodevole che un insegnante sia sempre disponibile con i propri studenti (invece di limitarsi alle ore lavorative), dall'altra e' quantomeno rischioso (dico cosi' per evitare un'altra lunga serie di aggettivi) avere un numero di cellulare "di pubblico dominio". Quassu' ce lo dicono chiaramente che e' un grosso rischio e che la cosa va evitata. L'indirizzo email deve essere noto tanto ai genitori quanto agli alunni (quello della scuola, ovviamente... vorrei sperare che ogni docente abbia un indirizzo personale, per esempio franco.rossi@liceoxyz.it) ma il contatto personale e' meglio che finisca li' per sicurezza. Cio' detto, e' possibile sia che il prof in questione sia un predatore sia che le studentesse in questione si siano volute vendicare di qualcosa. Aspettiamo che le indagini siano concluse prima di condannare una persona, ok?
2018-01-04 12:45:55
Millenni fa i greci ritenevano che il maestro, perché il suo insegnamento fosse efficace sui giovanissimi,dovesse proporsi come loro incubo.
2018-01-04 11:48:44
ma io mi chiedo : come ha avuto i numeri telefonici ? le ragazze perchè hanno dato il loro numero ?
2018-01-04 11:35:57
Chissa' se ha veramente molestato le studenti oppure lo hanno denunciato perche' magari hanno ricevuto un brutto voto...ai posteri l'ardua sentenza
2018-01-04 11:35:20
E' arrivata anche da noi l'isteria che da anni piaga le scuole ed Universita' Americane.
7
  • 72
QUICKMAP