Mini-partiti, decisivi per le coalizioni ma tutti sotto il 3%

di Diodato Pirone
Che spazio avranno i piccoli partiti nelle prossime elezioni politiche? E’ ancora presto per dirlo visto che gli indecisi sfiorano la quota del 40% e restano abbondantemente il primo partito italiano. Tuttavia è abbastanza chiaro che un pezzo della partita si giocherà proprio intorno alle piccole formazioni. Tanto è vero che, se nessuno fra i grandi vincerà nettamente, potrebbero giocare un ruolo di primo piano anche le minuscole fazioni che eleggeranno deputati o senatori all’estero come accadde nel...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 21 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22-01-2018 07:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-01-21 16:59:29
PiĆ¹ che partiti sembrano Bande o Gang che si scannano x un posto a tavola.
2018-01-21 16:53:29
le coalizioni sono la manna per i partitini inutili. sono decisivi nella formazione dei governi e della loro caduta. senza le coalizioni non esisterebbero e NON PRENDEREBBERO I RIMBORSI!!! Pensateci bene se volete far campare i partitini che sono espressione di elementi salterini e discutibili e che non hanno alcun interesse al governo se non quello di PRENDERE SOLDI!!!!!!
2018-01-21 16:07:37
Le alleanze non dovrebbero esistere...! Comunque chi vota un partito insignificante...!
2018-01-21 14:06:23
in fotografia si contano 86 simboli, almeno 70 saranno liste civetta. Arduo sarĆ  il compito di fare la scelta giusta, specialmente per i molti elettori disinformati e sprovveduti in politica.
2018-01-21 19:39:02
Basta votare x partiti veri e il gioco finisce li! Oppure volere ad ogni costo uno sbarramento almeno al 8% e le cosa sarebbero ancora piĆ¹ semplice ed economici!
19
  • 31
QUICKMAP