Giallo a Cori, imprenditore in fin di vita. Si indaga su una misteriosa aggressione

Armando Martufi
di Alessandra Tabolacci
Giallo a Cori. Un imprenditore molto noto, Armando Martufi di 55 anni, è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina a seguito molto probabilmente di un’aggressione.
L’episodio si è verificato neltardo pomeriggio del 31 dicembre, nel centro ippico, situato nella zona di Fontana del Prato, poco sopra Cori, gestito dall’uomo. Allertati i sanitari del 118, Martufi stato trasportato all’ospedale di Latina, dove gli è stato riscontrato un importante trauma cranico. 

È ricoverato in prognosi riservata e quello che inizialmente sembrava un incidente, con il passare delle ore è diventato qualcosa di più serio. I carabinieri della stazione di Cori e quelli del reparto territoriale di Aprilia non lasciano nulla al caso, però sono propensi a ritenere che il colpo alla testa sia stato sferrato con un attrezzo, magari uno di quelli che possono trovarsi nel maneggio. Chi poteva avercela con Martufi e perché? Indagini in corso da parte dei militari. 

Servizio completo sull'edizione cartacea o sul Messaggero digital
Marted├Č 2 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 06:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 15
QUICKMAP