Rimproverato dai genitori si impicca bambino di 8 anni

È morto la scorsa notte agli Spedali Civili di Brescia un bambino di otto anni che ieri dopo pranzo, dopo essere stato rimproverato dai genitori, si è chiuso in camera e si è impiccato con una sciarpa fissandosi a un armadio. A trovarlo è stata la madre quando il cuore del bambino si era già fermato. Rianimato e portato in ospedale è deceduto nella notte. È accaduto a Travagliato, in provincia di Brescia, in una famiglia pakistana.
Venerdì 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-02-2018 14:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2018-02-09 13:03:44
Una tragedia per la famiglia,una morte assurda per un bambino di soli 8 anni.
2018-02-09 11:23:28
E' una morte assurda. Povero bambino, chissà cosa gli è passato nella testa a quell'età. Chissà se si rendeva conto delle conseguenze del suo gesto. Pur non avendo colpa, i genitori porteranno questo fardello per tutta la vita. Superare una cosa del genere è difficilissimo. Mi dispiace molto per tutta la famiglia. Che il piccolino riposi in pace.
2018-02-09 11:22:20
Troppa televisione violenta, troppi film horror. Un bambino di 8 anni non dovrebbe nemmeno concepire l’idea di impiccarsi.
2018-02-09 12:02:39
il problema non è la tv violenta, i bambini hanno una capacità e sensibilità enorme per riuscire a distinguere la realtà dalla finzione! Il problema sono i rapporti umani violenti, deludenti. In particolare di chi gli sta vicino e dovrebbe dargli solo amore e affetto
9
  • 1,1 mila
QUICKMAP