Vaccini, Fedeli: «Escludiamo deroghe per chi non è in regola»

di Marco Conti
Ministra Fedeli, qual è l’impatto su scuole e famiglie della reintroduzione dell’obbligo vaccinale «La circolare congiunta che abbiamo fatto venerdì con la collega Lorenzin ha messo in moto un meccanismo importante che facilita molto le famiglie e le scuole con l’obiettivo di portare a casa un risultato importante qual è l’obbligo alla vaccinazione».  Novità che hanno disteso gli animi ovunque? «L’autocertificazione è un passaggio fondamentale...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 5 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-09-05 13:17:58
prima era così, poi Veltroni promosse un referendum costituzionale e lo vinse (sic)... adesso le Regioni hanno potestà legislativa primaria, non più secondaria come prima, per le proprie competenze. Ci si fece inebriare dalla sete di federalismo....
2017-09-05 11:49:54
Il giorno che in questo paese si farà una legge utile, chiara ed inequivocabile, prenderò la prima ed unica sbronza della mia vita. In 60 anni non ne ho visto fare alcuna. Tutte leggi arruffate, assurde od addirittura nocive.
2017-09-05 10:14:10
Ma non erano quelli del M5S i no vax? Ma che strano....i più No vax di tutti erano i leghisti. Eppure Mentana.......ed il TG1.....mai hanno associato la cosa alla Lega, che a quanto pare sono i più decisi a contrastare la legge della filosofa Lorenzin.
2017-09-05 14:27:42
La cosa disgustosa e' che lo fanno in una regione, il Veneto che ha creato per prima il caos LEVANDO anni fa l'obbligo vaccinale. E lo fanno puramente a FINI ELETTORALI, sulla pelle dei bimbi
2017-09-05 09:40:55
Sono mesi che ci stanno rimbambendo coi vaccini del Morbillo & co e la domanda è d'obbligo. Perché in Italia si è resa necessaria l'obbligatorietà per tante malattie quando una copertura analoga e più bassa è considerata sufficiente in 20 casi su 28 in Europa? Mettendo da parte i complotti farmaceutici per un attimo, l'Italia è sotto un nuovo rischio esposizione? E se si, chi lo provocherebbe? Oggi, dopo 30 anni, muore una bambina a Brescia per MALARIA che non conosce vaccinazione ma PROFILASSI. La famiglia non avrebbe mai visitato paesi a rischio. Il PD e l'indotto dei parrocchetti dell 'effetto gregge rischia il linciaggio.
11
  • 98
QUICKMAP