Gloria Satta
BLOG SUPERSTAR di Gloria Satta

Wonder Woman, la rivincita
dell'altra metà di Hollywood

Sta incassando benissimo anche in Italia, come nel resto del mondo, “Wonder Woman”, il film d’azione diretto da Patty Jenkins e interpretato dalla strepitosa Gal Gadot, la ex modella israeliana che sfiorò il titolo di Miss Universo. La supereroina ispirata ai fumetti Dc Comics si sta  dunque facendo largo con onore nella galassia dei supereroi, amatissimi dal pubblico e benemeriti dei botteghini. E il film ha già battuto ogni record possibile: è l’incasso più alto realizzato da una regista donna.
Si tratta di una salutare iniezione di fiducia per il cinema americano, e non solo, che da un paio d’anni si batte per raggiungere l’uguaglianza di genere: stessa paga per le attrici rispetto agli attori, stessi ruoli da protagonista, stesse opportunità di carriera. Se pensiamo che nei suoi 90 anni storia l’Oscar ha premiato una sola regista (Kathryn Bigelow, nel 2010, per “The Hurt Locker”) e che le donne nei posti-chiave dell’industria dei sogni sono ancora una minoranza, il successo planetario di Wonder Woman, principessa delle Amazzoni, si trasforma in una marcia trionfale per la conquista dei diritti.
E alimenta il neo-femminismo che in America vede impegnate star del calibro di Scarlett Johannson, Patricia Arquette, Susan Sarandon, Jane Fonda e tantissime altre. Proprio mentre Hollywood, schierata compatta contro il presidente Trump, riscopre una consapevolezza e una combattività che sembravano addormentate.  Lunedì 19 Giugno 2017, 09:49
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2017-07-20 11:28:51
care amiche e cari amici ammetterete che l'affollamento di questi ultimi e penultimi tempi non dipende certo da la nostra innata sfaticaggine.. è che la redazione è troppo presa a pubblicare qualunque cosa ci passi per il nostroneurone solitario.. cmq approfitto per condividre con tutti voi una grande gioia ovvero la laurea della mia bambina, che tale resterà per sempre, è stata una emozione indescrivibile e in quel marasma di sentimenti un pensiero è corso anche a voi, un caro saluto a tutt
2017-07-16 17:44:59
thalia--matrix come stai carissima? parlami un pò di te e della tua salute, vedo che nessuno risponde che tu e gia, pensa che il mio affezionato amico andò lo scorso anno proprio di questi mesi a prendere un caffè e vedo che come quello delle sigarette non è più tornato, neppure da voi, l'altra amica si lagnava sempre che non aveva voglia di scrivere e lasciava intendere la stessi violentando a proposito, quindi io non ho importunato più nessuno, se vuoi farti sentire quando ne hai voglia questa è la mia mail(thalia36@libero.it)un caro abbraccio.
2017-07-18 14:41:37
Carissima Thalia, ti ringrazio intanto per avermi mandato il tuo indirizzo. Ti scriverò sicuramente, anzi sono certa che ti arriverà prima la mia mail rispetto a quando verrà pubblicato questo post.:-) Sì. è vero, i nostri "amici" (più o meno :-)) sono scomparsi. D'altra parte posso capire che non si sia invogliati più a scrivere se calcoli che 17 post sono stati pubblicati in un mese. E che razza di dialogo si può avere così, quando eravamo abituati a ben altro? In pochi resistiamo con qualche saluto e con la proposta di argomenti (vedi il caro gia.) che però non vengono discussi perché in queste condizioni è impossibile. Come avrai letto ce l'ho ancora tanto (e lo dico chiaramente come ho sempre fatto) sia con il signor Desario sia con la signora Gloria che non si è degnata di darci un saluto. In parole semplici e povere, se ne sono strafregati di noi che invece portavamo in palmo di mano specie lei. Sai, questo comportamento non lo mando e non lo manderò mai giù. E' stata una scorrettezza troppo grande (perlomeno per come la vedo io). Ti mando un abbraccione, ancora grazie ed a presto. Ps: un saluto a tutti, buone vacanze a chi già c'è ed anche a chi ancora le deve fare!
2017-07-16 17:34:09
thalia- ciao gia, come ti va? capisco che che le macine macinerebbero ma se Matteo, quello primario oggi fosse vivo credo che con le macine farebbe all'inverso, vedi il mondo lo stanno bruciando?e anche Capalbio hanno dato alle fiamme, come farete il re giorgio e tu se i tizzoni cadono a mare? Vi sporcherete i bei costumi nuovi, porelli, e invece d'abbronzarvi uscirete tutti chamuscati come quelli che non volete come ospiti. statti bene carissimo e non pensare alla carestia, basti tu a riempire di concetti questo solitario blog.Cari saluti.
2017-07-16 12:53:51
Che affollamento ragazzi! Datevi una calmata, no? ;-) il solito affettuoso saluto a tutti! Più di questo ormai è impossibile! Grazie sempre Desario e...Gloria missing!
QUICKMAP